• Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Cinema di novembre: 8 film da non perdere

Cinema di novembre: 8 film da non perdere

Cinema Di Stefania Bergo. Un mese ricco di film per adulti e bambini, a novembre torna nelle sale la magia glaciale di Frozen. Ma anche Scorsese, Allen, Bong Joon-ho e Polanski.

Questo novembre sarà un mese ricco di proposte interessanti per grandi e piccini. Tanti i film d'animazione, come l'attesissimo Frozen II - Il segreto di Arendelle della Disney, il secondo capitolo della magia glaciale di Elsa. Ma da non perdere, secondo me, sono anche altri due film: Deep - Avventura in fondo all'oceano, una bella produzione comunitaria che racconta un'avventura nel mare in un 2100 distopico in cui l'uomo ormai si è estinto, e Pupazzi alla riscossa della Universal Pictures, un piccolo thriller per bambini, che immagina un mondo spietato, molto simile al nostro.
Per gli adulti, tornano al cinema grandi registi con film già acclamati dalla critica e vincitori di riconoscimenti. Come The irishman di Martin Scorsese, tratto dal libro I Heard You Paint Housesdel di Charles Brandt, con Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci, per la prima volta insieme in un film che è già capolavoro. Woody Allen invece torna con un'altra commedia romantica nel suo stile, Un giorno di pioggia a New York, mentre Roman Polanski racconta il famoso caso Dreyfus che sconvolse l'opinione pubblica francese alla fine del XIX secolo in L'ufficiale e la spia, premiato al Festival di Venezia. Interessante anche Parasite, del coreano Bong Joon-ho, Palma d’oro al festival di Cannes, un mix comico, buffo, perverso e cruento che parla di disparità sociale.


Molti anche i documentari da gustare al cinema.

Vi segnalo il documentario storico #Annefrank. Vite parallele, per la regia di Sabina Fedeli e Anna Migotto, al cinema l'11 novembre, «Helen Mirren ripercorre attraverso le pagine del diario la vita di Anne e la storia di 5 donne che, da bambine e adolescenti, sono state deportate nei campi di concentramento ma sono sopravvissute alla Shoah».
Due i documentari d'arte:  Frida - Viva la vida, di Gianni Troilo, al cinema il 25 novembre, «Le due anime di Frida Kahlo: da una parte l'icona, pioniera del femminismo contemporaneo, tormentata dal dolore fisico, e dall'altra l'artista libera dalle costrizioni di un corpo martoriato»; Il peccato - Il furore di Michelangelo, per la regia di Andrey Konchalovskiy, al cinema il 28 novembre, «la passione violenta della creatività di Michelangelo, sempre in bilico tra la grazia divina e l'ambizione scaltra».
Beh, che dire. Buona visione!


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

Uscito il 4 novembre
Drammatico, USA 2019.
Regia di Martin Scorsese.
Con Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, Harvey Keitel, Ray Romano.
Un'epopea gangster intima e ampia, malinconica ed elegiaca. Una lectio magistralis di (grandissimo) cinema.
La vera storia di Frank Sheeran, l'irlandese che uccise il sindacalista Jimmi Hoffa. Tratto dal libro "I Heard You Paint Housesdel" di Charles Brandt.
Frank Sheeran è un veterano della Seconda Guerra Mondiale e autista di camion quando incontra l'uomo del destino, il boss della mafia Russell Bufalino. Tra i due nasce un'amicizia che va al di là del business. Fiero di Frank, Russell lo presenta a Jimmy Hoffa, capo del sindacato dei camionisti e più popolare di Elvis e dei Beatles messi insieme. Il viaggio di questi tre personaggi attraverso la Storia americana è la stoffa di cui è fatto il cinema.
The Irishman è un'epopea gangster malinconica ed elegiaca, intima e ampia, che stratifica tutto quanto sappiamo sul mafia movie, sul cinema di Scorsese, e sull'abilità recitativa di tre mostri sacri finora mai visti tutti insieme. Una lectio magistralis di cinema che, con arditi movimenti di macchina e i temi più cari a Scorsese, ci tiene inchiodati per tre ore e mezza.


PARASITE

PARASITE

In uscita il 7 novembre
Drammatico, Corea del sud 2019.
Regia di Bong Joon-ho.
Con Song Kang-ho, Sun-kyun Lee, Yeo-jeong Jo, Choi Woo-Sik, Park So-dam.
Bong Joon-ho ritorna alla sua forma migliore grazie ad un'eccellente lettura del nostro tempo.
Ki-woo vive con sua sorella e i suoi genitori in un appartamento sotto il livello della strada. Insieme svolgono lavoretti umili per sbarcare il lunario, ma sempre con orgoglio e una punta di furbizia. La svolta arriva quando Ki-woo inizia a lavorare come insegnante d'inglese per la figlia di una famiglia ricca: il lavoro è ben pagato e Ki-woo intravede un'opportunità anche per la sorella.
A dispetto del titolo in Parasite non ci sono immersioni nel soprannaturale, solo due famiglie, due case, e la brutale scomposizione di una disuguaglianza di classe nella società tanto coreana quanto globale. In questo heist movie al contrario, il cui obiettivo è impreziosire se stessi più che impossessarsi di un oggetto prezioso, Bong Joon-ho ritorna alla sua forma migliore - e alternando commedia, tensione e puro dramma costruisce un'eccellente lettura del nostro tempo


GLI UOMINI D'ORO

GLI UOMINI D'ORO

In uscita il 7 novembre
Noir, Italia 2019.
Regia di Vincenzo Alfieri.
Con Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone, Gianmarco Tognazzi.
Un heist movie originale e ben costruito, per riflettere sul concetto di virilità ai tempi della crisi.
Torino, 1996. Luigi il Playboy è impiegato alle Poste. Gli mancano tre mesi alla pensione, e già si vede gestire un chiringuito in Costa Rica. Ma quando l’età pensionabile viene spostata 10 anni avanti, Luigi prende il destino nelle sue mani: rapinerà l'ufficio postale. Non senza la complicità di Alvise il Cacciatore e dell’ex pugile Nicola il Lupo.
Dopo I peggiori Gli uomini d'oro è la seconda regia di Vincenzo Alfieri, anche attore, sceneggiatore e montatore. Rispetto al film d'esordio Alfieri ha fatto passi da gigante. La regia è coraggiosa e la tessitura della trama, che parte da un fatto di cronaca, è articolata e ben confezionata. Ma la vera originalità del film, in equilibrio fra tragedia e commedia all'italiana, è la volontà di ragionare in forma metaforica sulla virilità nell'era della crisi.


DEEP - UN'AVVENTURA IN MEZZO AL MARE

DEEP - UN'AVVENTURA IN MEZZO AL MARE

In uscita il 7 novembre
Animazione, Spagna, Svizzera, Belgio, USA, Cina, Gran Bretagna 2017.
Regia di Robert Rodriguez, Kelly Asbury.
Doppiatori Stephen Hughes, Anna Vocino, Phil LaMarr, Lucien Dodge.
Dai creatori di Madagascar un racconto sulla vita marina.
Nel 2100 il mondo è ormai un'immensa distesa d'acqua abitata ancora solo da creature marine. Il coraggioso polpo Deep e i suoi amici, il gamberetto Alice e la rana pescatrice Evo, vivono con la loro colonia nelle profondità dell'oceano. Quando un incidente distrugge la loro casa, il Kraken, guardiano degli abissi, invia Deep e i suoi amici in un avventuroso viaggio alla ricerca di Nathan, l'unica creatura in grado di salvarli. Durante la loro missione, Deep, Alice e Evo faranno nuove, simpatiche conoscenze come Maura, una affamata murena, che li accompagnerà alla scoperta di luoghi mozzafiato, dall'Artico alla città sommersa di New York passando per il relitto del Titanic.


PUPAZZI ALLA RISCOSSA

PUPAZZI ALLA RISCOSSA

In uscita il 14 novembre
Animazione, Avventura, Commedia - USA 2019.
Regia di Robert Rodriguez, Kelly Asbury.
Doppiatori italiani Federica Carta, Diletta Leotta, Shade, Achille Lauro, Stefano Roberto Belisari.
Un piccolo thriller per bambini, che immagina un mondo spietato, molto simile al nostro.
Uglyville è un luogo allegro e colorato, in cui la stravaganza è ben vista e la bellezza che conta non è quella esteriore. Moxy, colonna portante di questa comunità di pupazzi, sogna il Grande Giorno in cui verrà mandata nel mondo reale e avrà finalmente un bambino da amare e da cui essere amata.
Più o meno involontariamente, il film ha un valore educativo che fa la differenza. Perché, se sono tanti i film per bambini che insistono sull'importanza di essere se stessi e invitano ad evitare l'omologazione, sono rari quelli che si spingono così vicini alla rappresentazione della depressione e di un mondo che ghettizza l'handicap e premia la convenzionalità. Sotto la patinata del musicarello scoppiettante, Pupazzi alla riscossa è a suo modo un thriller per bambini, che immagina un mondo spietato, molto simile al nostro.


Frozen II, il segreto di Arendelle: la principessa Elsa non ha ancora perso la sua magia!

Frozen II, il segreto di Arendelle: la principessa Elsa non ha ancora perso la sua magia!
Animazione, Avventura, Commedia - USA 2019.
Regia di TJennifer Lee, Chris Buck.
Doppiatori Kristen Bell, Idina Menzel, Alan Tudyk, Evan Rachel Wood, Sterling K. Brown.
Distribuzione Walt Disney.
In uscita il 27 novembre

L'atteso sequel del fortunato film d'animazione Frozen - Il regno di ghiaccio prodotto dai Walt Disney Animation Studios. Alla regia troviamo Jennifer Lee e Chris Buck, già al timone del primo film e del cortometraggio Frozen Fever.
Sono passati tre anni dagli eventi di Frozen e la città di Arendelle ha ritrovato la pace. Con lei anche le sorelle Anna e Elsa, che vediamo giocare felici insieme a Kristoff, Olaf e Sven. La tranquillità della reggia viene però turbata da una voce angelica che soltanto Elsa riesce a sentire e che costantemente, giorno e notte, la chiama con un canto fino a risvegliare in lei dei poteri legati alla forza che il padre ha incontrato nella foresta molti anni prima. Questi nuovi poteri si materializzano con dei cristalli e diventano sempre più forti fino a quando tutti gli elementi (fuoco, acqua, vento e terra) si abbattono sulla città di Arendelle. Elsa confida così ad Anna la presenza della voce che la sta chiamando da una terra lontana e insieme decidono di partire alla ricerca dell’origine dei suoi nuovi poteri.
Da wikipedia




L'UFFICIALE E LA SPIA

L'UFFICIALE E LA SPIA

In uscita il 21 novembre
Drammatico, Storico, Thriller - USA 2019.
Regia di Roman Polanski.
Con Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois, Hervé Pierre.
Il famoso caso Dreyfus che sconvolse l'opinione pubblica francese alla fine del XIX secolo.
Gennaio del 1895, pochi mesi prima che i fratelli Lumière diano vita a quello che convenzionalmente chiamiamo Cinema, nel cortile dell'École Militaire di Parigi, Georges Picquart, un ufficiale dell'esercito francese, presenzia alla pubblica condanna e all'umiliante degradazione inflitta ad Alfred Dreyfus, un capitano ebreo, accusato di essere stato un informatore dei nemici tedeschi.Al disonore segue l'esilio e la sentenza condanna il traditore ad essere confinato sull'isola del Diavolo, nella Guyana francese. Un atollo sperduto dove Dreyfus lenisce angoscia e solitudine scrivendo delle lettere accorate alla moglie lontana. Il caso sembra archiviato.Picquart guadagna la promozione a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ed è allora che si accorge che il passaggio di informazioni al nemico non si è ancora arrestato.
E se Dreyfus fosse stato condannato ingiustamente? E se fosse la vittima di un piano ordito proprio da alcuni militari del controspionaggio? Questi interrogativi affollano la mente di Picquart, ormai determinato a scoprire la verità anche a costo di diventare un bersaglio o una figura scomoda per i suoi stessi superiori. L'ufficiale e la spia, adesso uniti e pronti ad ogni sacrificio pur di difendere il proprio onore.


UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

In uscita il 28 novembre
Commedia, USA 2019.
Regia Woody Allen.
Con Timothée Chalamet, Elle Fanning, Selena Gomez, Jude Law, Diego Luna.
Torna il 'sistema Allen' con una commedia caustica, incisiva e ineffabile, come la nascita di un sentimento. Una commedia romantica che racconta la storia di due fidanzatini del college, i cui piani per un weekend romantico da trascorrere insieme a New York vanno in fumo non appena mettono piede in città.
Gatsby e Ashleigh decidono di trascorrere un fine settimana a New York. Lui, newyorkese, non vede l'ora di mostrare alla fidanzata, che viene dall’Arizona, la sua città. Élite urbana e provinciale, Gatsby e Ashleigh sono complementari e innamorati. Ma non basta, soprattutto a New York in un giorno di pioggia che rovescia acqua e destini.
Nuova variazione jazz sull'immaginario newyorkese, Un giorno di pioggia a New York è una commedia ineffabile come la nascita di un sentimento. Al cuore del film, caustico e incisivo, c'è la città; intorno la pioggia, Chet Baker e Francis Scott Fitzgerald. Allen invece lo riconosciamo dietro la personalità di Gatsby, studente che ama i vecchi film, i locali rétro, i giorni di pioggia e Gershwin. Niente andrà come previsto e tutto andrà ineluttabilmente come in un film di Woody Allen.

Credits: www.mymovies.it



Stefania Bergo
Non ho mai avuto i piedi per terra e non sono mai stata cauta. Sono istintiva, impulsiva, passionale, testarda, sensibile. Scrivo libri, insegno, progetto ospedali e creo siti web. Mia figlia è tutto il mio mondo. Adoro viaggiare, ne ho bisogno. Potrei definirmi una zingara felice. Il mio secondo amore è l'Africa, quella che ho avuto la fortuna di conoscere e di cui racconto nel mio libro.
Con la mia valigia gialla, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).
Mwende. Ricordi di due anni in Africa, Gli scrittori della porta accanto Edizioni.
La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime



Novità editoriali



Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram