Pelle secca: di cosa ha bisogno?



Lifestyle La pelle secca ha bisogno di trattamenti mirati per le diverse parti del corpo per dissetarsi e continuare a svolgere la sua preziosa funzione di protezione dagli agenti esterni.

Si sente spesso parlare di pelle secca, ma in pochi ne conoscono davvero le cause e sanno come riconoscerla. La nostra pelle, infatti, è formata da un film idrolipidico, uno strato molto sottile che serve proprio a proteggere la superficie dagli agenti esterni. Quando questa leggera “pellicola” non funziona correttamente ecco che nascono i problemi di secchezza. Una pelle secca è facile da riconoscere in quanto risulta estremamente fragile e per nulla elastica, quasi desquamata. Al tatto, inoltre, è molto ruvida ed è caratterizzata da un colorito opaco, che tende a spegnerla. Per fortuna però esistono dei rimedi specifici per curare la pelle secca: vediamo quali sono i trattamenti più indicati per le diverse parti del corpo.

Trattamenti per il viso

Partiamo subito dal viso, una delle zone più delicate e che più subisce i danni degli agenti atmosferici, degli sbalzi di temperatura e dello smog cittadino. La parola d’ordine è naturalmente “idratazione”, ma non basta applicare una semplice crema una o due volte al giorno. L’idratazione deve partire dalla detersione e dalla pulizia quotidiane. A tale proposito, è bene scegliere prodotti a base di burri e oli, che non siano però troppo aggressivi e limitare l’uso degli scrub. Le maschere viso non sono necessariamente un male, ma è bene evitare quelle in argilla che tendono a seccare ancora di più la pelle. Soltanto tramite una beauty routine corretta si possono vedere dei buoni risultati. Se siete amanti del make-up e proprio non potete farne a meno fate attenzione ai prodotti che scegliete: quelli in crema sono più consigliati rispetto a quelli in polvere che tendono a seccare ulteriormente la pelle. Ultimo consiglio: mai dimenticare la crema solare, neanche d’inverno!

Trattamenti per il corpo

Quando si parla di corpo la zona che viene colpita maggiormente dalla secchezza sono le gambe e anche qui è meglio prevenire che curare. Evitate di indossare capi troppo aderenti e cercate di non sottoporvi a sbalzi di temperatura eccessivi, inoltre è bene procedere con un’esfoliazione periodica per eliminare le cellule. La scelta dei prodotti deve essere fatta consapevolmente e facendo attenzione ad alcune componenti di base, tra cui la lanolina , una sostanza naturale ricavata dalla lana. Spesso è possibile non solo applicarla, ma fare dei veri e propri impacchi idratanti. Abbiamo poi l’acido lattico, il glicole propilenico e l’urea, altri tre ingredienti importantissimi per una crema corpo che faccia un buon lavoro.

Trattamenti per mani e labbra

Le mani necessitano una grande quantità di acqua, ecco perché almeno cinque o sei volte al giorno bisognerebbe applicare una crema idratante e possibilmente idrorepellente, così da proteggere al meglio la pelle dalle aggressioni e mantenere all’interno dell’epidermide il giusto livello di acqua. Giocare d’anticipo è tutto in questo caso: iniziate ad applicare una crema prima ancora che le mani inizino a seccarsi e screpolarsi, meglio se a base di un burro emolliente come quello di karitè .
Anche le labbra necessitano di cure particolari, perché si tratta di una zona estremamente delicata da trattare. Esistono scrub idratanti appositi che possono essere applicati un paio di volte a settimana, ai quali bisogna aggiungere l’uso costante del burro cacao, da tenere sempre in borsa.

Ecco quindi tutti i metodi per prendervi cura della vostra pelle secca al meglio!

About Stefania Bergo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali

Pubblicità
Promozione laFeltrinelli