Gli scrittori della porta accanto

Sherlock: la serie TV targata HBO

l’antico personaggio di Sherlock Holmes in un detective privato e moderno, nella Londra contemporanea

Serie TV Sherlock, la serie TV targata HBO, disponibile a pagamento in streaming su Chili: Holmes diventa un detective privato e moderno nella Londra contemporanea.

Tutti quanti, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto a che fare con l’intrigante e misterioso Sherlock Holmes, tanto che il suo personaggio, il suo singolare abbigliamento e le ormai celeberrime citazioni, come la frase «Elementare Watson», sono ormai impresse nella mente di tutte le persone.
Tutto ciò non è dovuto solamente ai celebri romanzi di Sir. Arthur Conan Doyle che, ormai, risalgono a quasi 150 anni orsono, ma anche a tutti i prodotti televisivi e cinematografici che sono stati creati negli anni, al fine di dare nuovo lustro all’opera letteraria inglese.
Possiamo ad esempio pensare alla trilogia Sherlock Holmes (di cui, per la verità, si attende ancora il terzo capitolo, in uscita a fine 2021), in cui il protagonista è interpretato da uno strabiliante Robert Downey Jr.
Ma ciò di cui parleremo oggi è, a nostro avviso, uno dei prodotti televisivi più affascinanti creati intorno al personaggio di Sherlock Holmes, ovvero la famosa serie TV Sherlock prodotta Steven Moffat e Mark Gatiss, la cui prima stagione uscì, in Italia, nel 2011.

Iniziamo con il dire che la serie TV Sherlock ricalca le caratteristiche originali del romanza di Conan Doyle.

Infatti: è ambientata a Londra, Sherlock abita al 221B di Baker Street, ha un assistente (l’avete già capito, l’assistente si chiama Watson) e, ovviamente fa l’investigatore privato.
La serie TV risulta, tuttavia, fin da subito molto riconoscibile e differente rispetto ai romanzi originali, in primo luogo a causa del fatto che ci catapulta in una Londra odierna. Sembrerà a molti una banalità, ma l’adattamento delle vicende narrate nei romanzi di Doyle in un universo contemporaneo è uno dei principali filoni narrativi di tutta la serie.
Infatti, in tutte le puntate troveremo il nostro caro, vecchio Sherlock indagare su omicidi di Stato, essere coinvolto negli Affari della Corona inglese e intraprendere relazioni con i servizi segreti britannici.
Dobbiamo dirlo chiaramente: l’idea di trasformare l’antico personaggio di Sherlock Holmes in un detective privato e moderno, nella Londra contemporanea, è geniale. Ciascun episodio della serie rasenta quasi la perfezione.

Un’altra importante differenza rispetto ai romanzi coinvolge, invece, direttamente il protagonista.

Chiunque abbia mai letto un romanzo o guardato un film di Sherlock Holmes, si sarà sicuramente accorto dell’incredibile capacità di indagine e deduzione che caratterizza il protagonista, tuttavia, con questa serie TV, si è andati oltre.
Lo Sherlock Holmes interpretato in questa serie da un eccezionale Benedict Cumberbatch può essere quasi visto come un personaggio supereroistico. Fin dalla prima scena infatti, vediamo come Sherlock sia veramente in grado di capire il passato, le abitudini, i pensieri di chiunque solamente cogliendo alcuni particolari della sua persona.
Sherlock sembra avere la capacità di espandere la propria mente a livelli inimmaginabili, fino a farlo quasi assomigliare ad un computer dotato di Hard-Disk interno.
Tutto questo, ha reso necessaria la presenza di un antagonista di pari livello, rappresentato dal solito Moriarty, il nemico storico di Sherlock Holmes (e la cui assenza ha reso la quarta ed ultima stagione qualitativamente inferiore rispetto alle precedenti).

In conclusione possiamo dire che la serie ci ha pienamente soddisfatto, sotto tutti i punti di vista.

Tuttavia, ci sentiamo di dire che ciò che sicuramente vi lascerà a bocca aperta sono le due magistrali interpretazioni di Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, la trama in generale (frizzante, veloce e che riesce a catturarti fin dall’inizio) e infine la fantastica fotografia e il complessivo look “mistery” dell’intera serie.
Tutte cose che rendono questa serie TV uno dei più spettacolari prodotti cinematografici e televisivi su questo personaggio.

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità