Gli scrittori della porta accanto

Canzoni come poesie: «High and dry» dei Radiohead

Canzoni come poesie: «High and dry» dei Radiohead

Musica Di Tamara Marcelli. Dai versi alle note, quando le canzoni sono poesie: High and dry, dei Radiohead, una delle canzoni più pop del gruppo, amata dai fan ma non da Thom Yorke.

I Radiohead sono una band inglese nata nel 1992, ma già dal 1985 esistevano con il nome di On a friday. Il gruppo musicale è formato da Thom Yorke, Jonny Greenwood, Colin Greenwood, Ed O'Brien e Philip Selway.
High and dry è un singolo tratto dall'album The Bends.
In una recente intervista, il frontman della band l'ha descritta con le seguenti parole: «Non è brutta, sai. Non è brutta... È bruttissima.»
Wikipedia

The Bends, l'album dei Radiohead del 1995.

  1. Planet Telex
  2. The Bends
  3. High & Dry
  4. Fake Plastic Trees
  5. Bones
  6. Nice Dream
  7. Just
  8. My Iron Lung
  9. Bullet Proof I Wish I Was
  10. Black Star
  11. Sulk
  12. Street Spirit

High and dry dei Radiohead

Testo: Radiohead | © Parlophone e Capitol
Musica: Radiohead
Due fughe in una settimana
Scommetto che pensi sia una cosa intelligente
Non è vero, ragazzo?
Voli sulla tua motocicletta
Guardando il terreno sotto di te che scorre
Ti uccideresti pur di farti notare
Ti uccideresti pur di non fermarti mai
Hai rotto un altro specchio
Ti stai trasformando in qualcosa che non sei

Non abbandonarmi
Non lasciarmi nei guai
Non abbandonarmi
Non lasciarmi nei guai

Quando la conversazione si esaurisce
Sarai tu quella che non può più parlare
Tutto dentro di te va a pezzi
Te ne stai seduta lì da sola
Sperando di riuscire a fare ancora l’amore
Ma sono loro quelli che ti odieranno
Quando credi di aver capito il mondo
Sono loro quelli che ti sputeranno addosso
Tu sarai quella che urlerà

Non abbandonarmi
Non lasciarmi nei guai
Non abbandonarmi
Non lasciarmi nei guai

È la cosa migliore che tu abbia mai avuto
La cosa migliore che tu abbia mai avuto
È la cosa migliore che tu abbia mai avuto
La miglior cosa che ti sia mai successa
Ti è sfuggita

Non abbandonarmi
Non lasciarmi nei guai
Non lasciarmi solo
Non lasciarmi nei guai
Non lasciarmi solo
Non lasciarmi nei guai
Non abbandonarmi

Two jumps in a week
I bet you think that's pretty clever,
don't you boy?
Flying on your motorcycle
Watching all the ground beneath you drop
Kill yourself for recognition
Kill yourself to never ever stop
You broke another mirror
You're turning into something you are not

Don't leave me high
Don't leave me dry
Don't leave me high
Don't leave me dry

Drying up in conversation
You will be the one who cannot talk
All your insides fall to pieces
You just sit there
wishing you could still make love
They're the ones who'll hate you
When you think you've got the world all sussed out
They're the once who'll spit at you
You'll be the one screaming out

Don't leave me high
Don't leave me dry
Don't leave me high
Don't leave me dry

Oh, it's the best thing that you ever had
The best thing you ever, ever had
It's the best thing that you ever had
The best thing you have had
is gone away

D-don't leave me high
Don't leave me dry
Don't leave me high
Don't leave me dry
Don't leave me high
Don't leave me high
Don't leave me dry

Radiohead, High and dry



Lyrics powered by www.theblacksnack.com.
L'immagine di copertina è uno screenshot preso dal video ufficiale.



Tamara Marcelli
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, il tuo feedback è davvero importante per noi. Oppure potresti iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati. Oppure potresti offrirci un caffè e sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*.

About Isola TM

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità