Gli scrittori della porta accanto

L'Unicorno dei Sogni, un libro per bambini di Stefania Bergo

L'Unicorno dei Sogni, un libro per bambini di Stefania Bergo

Libri Comunicato stampa. L'Unicorno dei Sogni (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto KIDS), di Stefania Bergo: una favola per bambini che parla di sogni, soprattutto quelli a occhi aperti, quelli a cui non dobbiamo rinunciare mai.

«Io sono Lilù. Ti ho portato qui perché solo tu puoi salvare il nostro Mondo Inventato...» dice allungando le mani verso Emma per accarezzarle il viso: il tocco morbido e delicato le ricorda il calore tiepido della Primavera, il profumo dell'erba appena tagliata, il sapore della torta ancora calda...
«Salvare? Ma io sono solo una bambina!»
«Ma è proprio quello che ci serve! Abbiamo bisogno di qualcuno con tanta fantasia, che sia capace di inventare delle storie. Tessa, la Violinista Triste, ha imprigionato nel ghiaccio Arion, l'Unicorno dei Sogni, così nessuno riesce più a sognare e...»
«Aspetta… Tessa? Arion?» comincia a chiedersi Emma confusa, come se solo ora si rendesse conto di ciò che le sta accadendo.
Lilù si alza. Il suo viso ora sembra triste. Cammina lentamente verso una delle pareti e con un gesto della mano, senza però toccarla, sposta la tenda di fiori. La sala viene invasa da un arcobaleno tiepido e luminoso.
«Guarda. Questa è la Luce dei sogni, quelli che si fanno di notte e quelli che si fanno di giorno, a occhi aperti: sono quelli che si tengono nascosti in un cassetto o si fanno volare in alto. Tutti noi siamo circondati da questa luce: ci avvolge come un guscio dolce che sa di zucchero filato e rende unica la nostra vita. Ma Tessa non è più capace di sognare, nemmeno di notte. È così che è diventata triste e ha cominciato a rubare i sogni degli altri. E per farlo, ha dovuto usare il potere dell’Unicorno, imprigionandolo nel ghiaccio. Così adesso più nessuno riesce a sognare, e senza sogni nessuno riesce più a essere felice. Per liberarlo, e rimettere le cose a posto, dobbiamo dare a Tessa un sogno tutto suo...»  
Stefania Bergo, L'Unicorno dei Sogni

L'Unicorno dei Sogni

L'Unicorno dei Sogni

di Stefania Bergo
PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto KIDS
Narrativa per bambini 6+
ISBN 979-1254581377

Sinossi

Emma è una bambina di otto anni con molta fantasia. Adora la sua cagnolina Febe e il mare. Un giorno trova tra gli scogli un amuleto con un Unicorno che si rivelerà essere magico.
Grazie al potere di Arion, l’Unicorno dei Sogni, Emma vivrà un viaggio avventuroso nel Mondo Inventato in cui nessuno riesce più a sognare per colpa di Tessa, la Violinista Triste. Emma e Glixi, la sua Fata del Tempo, dovranno liberare dal ghiaccio Arion e salvare il Mondo Inventato regalando a Tessa un sogno tutto suo.

Una favola che parla di avventure, emozioni, empatia, paure e sogni, soprattutto quelli fatti a occhi aperti. Con tante pagine a quadretti su cui disegnare (o scrivere) quello che ispira la storia, per stimolare riflessioni e creatività, seguendo i suggerimenti o lasciando volare la fantasia, proprio come Arion!
Una volta personalizzato il libro, è possibile inviare le foto dei testi e dei disegni a Gli Scrittori della Porta Accanto per una condivisione sui loro social.



ESTRATTI E RECENSIONI


SCRIVI UNA RECENSIONEALTRI LIBRI DI STEFANIA BERGO

Stefania Bergo


Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, il tuo feedback è davvero importante per noi. Oppure potresti iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati. Oppure potresti offrirci un caffè e sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità