• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Serie TV] L'editoriale di Lara Zavatteri: quando un libro diventa fiction, “The White Queen” di Philippa Gregory


Diciamolo subito: non sempre la trasposizione in tv di un libro soddisfa il pubblico. A volte questo passaggio riesce perfino a snaturare il senso del libro, o comunque ne risulta un prodotto del tutto differente da ciò che si è letto.
Non è stato così per il libro della scrittrice Philippa GregoryThe White Queen” prodotto in una serie tv (recentemente in replica) e trasmesso su Rai 4.
Il libro racconta le vicende di Elisabetta Woodville, giovane vedova che, incontrato il re d'Inghilterra, Edoardo di York, lo sposa in segreto.
Siamo all'epoca della Guerra delle due rose (quella bianca di York, rossa dei Lancaster) e il giovane York dovrà combattere per mantenere la sua corona.
Intorno ad Elisabetta la sua numerosa famiglia, quella del conte di Rivers e la madre Jaquetta, con dei poteri speciali che più volte aiutano le sorti del re in battaglia.
In contemporanea si svolgono le vicende, raccontate nei libri della GregoryLa regina della rosa rossa” e “La futura regina di Margaret Beaufort, futura regina madre di Enrico settimo (padre di Enrico ottavo) e di Anna Neville, data prima in sposa al principe ereditario di Lancaster, Edoardo, figlio di Margherita d'Angiò, poi sposa di Riccardo, fratello del re York.
La novità sta nel fatto che tutte le vicende, raccontate in tre libri ma in un'unica serie, sono narrate dalle donne. È la loro voce a farsi sentire, a far comprendere gli splendori della vita di corte, le speranze, ma anche il tradimento, la delusione, la miseria.

A seguito dei libri e della fiction la Gregory ha pubblicato “Una principessa per due re”, la storia della primogenita di Elisabetta ed Edoardo, Elisabetta, che sposerà Enrico settimo, primo re Tudor. Anche qui è la sua la voce narrante, una voce che rammenta con nostalgia l'amore per lo zio Riccardo (ucciso in battaglia contro il marito), la perfidia della suocera Margaret Beaufort, la rudezza del marito. È sua la voce che narra anche l'arrivo di un pretendente al trono, che dice di essere il suo fratello perduto, Riccardo (la Gregory, anche se non ci sono prove storiche, immagina che Elisabetta Woodville l'avesse messo in salvo nella Fiandre) e che si fa chiamare Perkin.
Nella Storia tra l'altro c'è stato davvero un pretendente al trono con questo nome, all'epoca di Enrico Tudor e non è escluso che Elisabetta Woodville avesse tentato di salvare il suo ragazzo, visto che il primo, l'erede al trono, presumibilmente era stato assassinato. In “Una principessa per due re”, quindi, la principessa Elisabetta si troverà da un lato sposata al re Tudor, dall'altra con, forse, un fratello che avrebbe più diritto del marito (e di lei) di sedere sul trono.

UNA PRINCIPESSA TRA DUE RE
di Philippa Gregory
PickWick
EAN 9788868362072
cartaceo 10,11€  Acquista

Il libro è disponibile e, anche se ancora non ci sono date, uscirà anche il seguito di The White Queen, ovvero The White Princess. Vedremo se anche in questo caso la fiction riuscirà a dare giustizia ai libri della scrittrice, che nel frattempo ha già pubblicato altri libri, solo in lingua inglese, che si spera vengano tradotti presto in italiano. Tra questi uno sul “creatore di re” ovvero Richard Neville, conte di Warwick, che mise Edoardo di York sul trono e poi lo tradì, e uno su Enrico ottavo.





Lara Zavatteri
Classe 1980, vive e lavora nel paese di Mezzana in val di Sole (Trentino). Iscritta all'Ordine nell'elenco dei pubblicisti dal 2000, scrive articoli di cultura, ambiente e attualità locale. È anche blogger e autrice di libri.
Guardando le stelle, Un cane di nome Giuliano, Risparmia Subito!Amici per sempreCuor di Corteccia, Sopravvissuti, Youcanprint.
Reset, Photocity.it.
La strada di casa, Edizioni del Faro.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!