• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] La bottega dei sorrisi, di Fulvia Degl'Innocenti, illustrazioni di Francesca Assirelli, recensione di Liliana Sghettini

[Libri]  La bottega dei sorrisi, di Fulvia Degl'Innocenti, illustrazioni di Francesca Assirelli

[Narrativa per l'infanzia 3+] La bottega dei sorrisi, di Fulvia Degl'Innocenti, illustrazioni di Francesca Assirelli, Edizioni Paoline, 2017. Il segreto per essere felici è sorridere.

Cari bambini e cari genitori oggi voglio parlarvi di un libro che ho amato tanto: La bottega dei sorrisi, di Fulvia Degl'Innocenti.
È un libro per i bambini e per gli adulti perché svela il segreto della felicità.
Davverooooooo? Direte voi!
Proprio così, è un libro che parla d'amore e di semplicità, ingredienti indispensabili per il nostro vivere felice.
Non posso svelarvi troppi dettagli ma voglio dirvi che il protagonista è un bambino come tanti, potrebbe essere anche uno di voi.
Un bambino di nome Jacopo che sfortunatamente un giorno senza un'apparente ragione diventa triste.
Diventa talmente triste che la sua bocca è sempre posizionata all'ingiù, avete presente? Beh, mettetevi davanti allo specchio e fingete di essere tristi. Di più, di più. Ecco si, così tristissimi!
E cosa vi succede quando siete tristi? Accade che non avete voglia di fare niente: mangiare, giocare, correre...
Allora di sicuro la vostra mamma proverà a consolarvi.
E se non ci riesce? Allora ci proverà il vostro papà. E se neanche lui ci riesce? Allora provano i nonni. E se addirittura neppure loro vi strappano un piccolo sorriso, che cosa succede?
Allora ci vuole un'idea geniale: e la zia di Jacopo ce l'ha avuta!
Lo prende per mano e lo porta in un posto magnifico, che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo: la bottega dei sorrisi!

La bottega dei sorrisi

La bottega dei sorrisi

di Fulvia Degl'Innocenti
illustrazioni di Francesca Assirelli
Edizioni Paoline
cartaceo 8,93€

Narrativa per ragazzi età consigliata 3+

In questo luogo stupefacente li accoglie un signore alquanto bizzarro ma tanto gentile che vende sorrisi per ogni occasione.
Ma come sorrisi per ogni occasione!?
Avete capito bene!
Perché non lo sapevate che se vi raccontano una barzelletta avete un tipo di sorriso e se invece mangiate il vostro piatto preferito ne avete un altro e se la mamma vi fa una carezza ne avete un altro ancora? Come, non lo sapevate?
Sorriso giusto per l'occasione giusta e nella bottega dei sorrisi ce n'è per tutti i gusti anche se il piccolo Jacopo all'inizio stenta a crederlo.
E poi succede che...ops, forse ho parlato troppo. Adesso basta perché dovete correre in libreria a comperare questo dolcissimo libro, simpaticamente illustrato da Francesca Assirelli, scritto da Fulvia Degl'Innocenti per Edizioni Paoline.
E come sempre, buona lettura!

Liliana-Sghettini

Liliana Sghettini
Dottore Commercialista. Appassionata lettrice, si avvicina alla scrittura con alcune pubblicazioni di racconti brevi e scritti epistolari.
Impegnata nella scuola come rappresentante dei genitori, si interessa di pedagogia, didattica e psicologia.
Scrive recensioni, racconti, poesie e favole in compagnia di sua figlia, fonte inesauribile di ispirazione oltre che compagna di lettura.
Emozioni in polvere, Echos Edizioni.
Uno strano destino a Miciopolis, Temperino Rosso Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

Breaking News

Dal nostro archivio

La Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze, per dire basta alle spose bambine, una rivoluzione (arancione) necessaria, di Stefania Bergo

Oggi si celebra in tutto il mondo la V Giornata Internazionale delle bambine e delle ragazze . Una giornata di sensibilizzazione, per il d...