• Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ad ali spiegate, Ornella Nalon - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Noi e il 68
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Prenotare un volo: quando e come farlo per risparmiare

Prenotare un volo: quando e come farlo per risparmiare

Viaggi | Di Valentina Gerini. Qualche consiglio per prenotare un volo aereo low cost: quando, come e dove acquistare il biglietto al prezzo minore.

Quella dell'organizzazione del viaggio è una vera e propria occupazione a tempo pieno quando si vuole farlo da soli e si vuole anche risparmiare. Con grandi possibilità economiche si può decidere data e meta, poi prendere il primo volo disponibile e via. Si parte! Ma se si paga per due (mamma con figlio al seguito) o per tre/quattro (famiglia intera) si cerca sempre di risparmiare. E allora il gioco si fa più duro e, come si suol dire, quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.
Dunque vediamo insieme quali sono i giusti passi per accaparrarsi i voli migliori con i prezzi più bassi. Ci sono dei veri e propri studi a riguardo e internet è pieno di guide e regole da seguire per poter risparmiare. Io voglio dimostrarvi che sì, ci sono alcuni fattori che aiutano a risparmiare, ma che non è sempre vero ciò che si legge in internet.

Date flessibili. 

Sicuramente cercare un volo con date flessibili dà la possibilità di poter scegliere il prezzo migliore. Se si può allungare o accorciare la nostra vacanza, seppur mantenendo invariato il mese scelto (o imposto dalle ferie), conviene scegliere l'opzione della flessibilità delle date. Ci sono siti, come Skyscanner, in cui si trovano indicazioni sui periodi migliori per visitare alcune zone del mondo. Migliori non per clima, ma per tariffa.
Pare che febbraio sia un ottimo mese per volare in Europa o in America del Nord, che maggio sia perfetto per l'America Centrale e fine maggio/inizio giugno sia ottimo per l'Asia.
Per mia esperienza posso dire che ho sempre trovato ottimi prezzi per volare in Repubblica Dominicana o Stati Uniti nei mesi di febbraio e marzo, prenotando tra fine novembre e fine dicembre.

Scandagliare il web. 

Buona cosa è quella di scandagliare il web con i motori di ricerca appositi per verificare prezzi e compagnie aeree per la tratta da noi scelta. Questi motori di ricerca mostrano per la stessa tratta differenti opzioni tra compagnia, prezzo e durata del volo. Sta a noi poi scegliere quella a noi più congeniale. Tra i motori più famosi e meglio organizzati citiamo: Skyscanner, Kayak e, ultimo, ma a mio avviso il migliore attualmente, Google Flight.

Monitorare il prezzo. 

Se non si ha fretta di acquistare e ci si muove per tempo (cosa sempre giusta da fare per riuscire a trovare offerte) con i motori di ricerca sopra citati si possono monitorare i prezzi del volo scelto e vedere quando salgono o quando scendono. Con Google Flight infatti una mail ti avviserà quando il volo ha cambiato prezzo. Vi stupirete nel vedere i cambiamenti che fa! Io ho tenuto d'occhio un volo AirFrance da Firenze per Punta Cana con scalo a Parigi (in foto). Il volo, in un periodo piuttosto breve, è salito fino a raddoppiare il suo prezzo, per poi scendere di nuovo al minimo. E io l'ho acquistato al volo!

Con Google Flight infatti una mail ti avviserà quando il volo ha cambiato prezzo.

Prenotazione diretta o tramite siti terzi? 

A volte si possono trovare ottimi prezzi (addirittura con differenza di alcune centinaia di euro rispetto a quelli presenti sul sito della compagnia aerea in questione) in siti terzi (Lastminute, Expedia, Volagratis...) a cui veniamo rimandati dopo la ricerca sui motori come Skyscanner. Questo avviene perché quei siti hanno, in precedenza, acquistato biglietti per quella tratta e sono liberi di rivenderli al prezzo che preferiscono. La tentazione è alta, e la maggior parte delle volte tutto procede regolare. Si compra il volo, si vola, si conclude la vacanza in serenità.
Ma se qualcosa va storto? Se si ha bisogno di assistenza per il biglietto aereo, chi si deve contattare? La compagnia aerea vi dirà di contattare il sito su cui avete prenotato, il sito spesso avrà le mani legate perché non è lui il vero vettore aereo. E parlo per esperienza personale. Non sto denigrando i motori di ricerca, né chi lì ci lavora e svolge il suo compito al massimo delle capacità. Sto dicendo che io, per esperienza, preferisco sempre prenotare direttamente sul sito della compagnia aerea scelta per il volo così da non avere intermediari di mezzo in caso di eventuali problemi.

Scegliere volo con scalo. 

Una cosa ovvia è che se si sceglie un volo con una tappa intermedia, più o meno lunga, il prezzo scende. Un volo diretto sarà sempre più caro di un volo con scalo. E, quasi sempre, più è lungo lo scalo più il volo ha un prezzo basso. Il doversi fermare qualche ora in aeroporto può essere scocciante, ma vediamola così: se si hanno molte ore tra un volo e l'altro, si può approfittare di quel tempo per visitare la città o per far svagare un poco i nostri figli, prima di un altro volo dove saranno costretti a rimanere seduti per ore.

Partenza infrasettimanale e orari "scomodi". 

Sempre per mia esperienza, e anche a detta di molti siti, la scelta del giorno di partenza influisce molto sulla tariffa finale. Partire nel week end è, solitamente, più costoso rispetto a farlo di martedì o mercoledì. Inoltre, non da meno, la scelta dell'orario fa la differenza. Può sembrare scomodo dover essere in aeroporto alle quattro del mattino. Ma quando il risparmio si vede, perché non sacrificarsi un po'? Inoltre partire molto presto, a volte, significa arrivare a destinazione senza aver perso un'intera giornata. Anche le partenze notturne spesso permettono di risparmiare e, non poco importante, permettono di volare in tranquillità mentre i nostri piccoli magari se la dormono beati!

Prenotare di domenica? 

C'è chi sostiene che prenotando in giorni lavorativi, soprattutto di martedì, si riesca ad acquistare un volo con tariffa scontata. Addirittura c'è chi dice che prenotando di martedì alle 23 si riesca a risparmiare ancora di più. Io mi sento di dire che non è del tutto vero. Ho acquistato un volo ad ottimo prezzo, grazie al servizio di monitoraggio del prezzo di Google Flight, di domenica alle due di pomeriggio.

Prenotazione effettuata con largo anticipo. 

Molti siti suggeriscono di prenotare con 5 settimane di anticipo i voli dall'Italia all'Europa, e con almeno 21 settimane i voli internazionali. Anche qua, devo dissentire in quanto ho prenotato con soltanto 13 settimane di anticipo il mio volo per Santo Domingo. Ne concludo che non esista una vera e propria regola matematica, e che il miglior modo per acchiappare l'offerta del secolo sia quella di monitorare il volo, come dicevamo poco sopra.

Error Fare. 

La tariffa errata è uno speciale avvenimento che il viaggiatore aspetta con ansia. Si verifica quando la compagnia inserisce un prezzo sbagliato per la tariffa base del biglietto. In questo caso l'offerta diventa più che vantaggiosa. Il miglior portale di viaggio per la ricerca di tariffe scontate, errori e prezzi stracciati è Pirati in viaggio, che offre poche offerte ma reali e mostra anche abbinamenti (ad esempio: uno scontatissimo volo per l'Islanda e un hotel economico, oppure un volo per Zanzibar da Milano Malpensa con scalo a Muscat e un hotel 5* con tariffe scontate).

Bagaglio da stiva. 

Esistono compagnie aeree adesso che, come le più famose low cost europee, permettono di fare viaggi intercontinentali a basso prezzo escludendo pasti e bagagli da stiva. Ottimo, se si viaggia da soli, magari zaino in spalla, e senza grandi pretese. Ma se si viaggia con i figli è comodo avere diritto ad un bicchiere d'acqua o alla possibilità di imbarcare un bagaglio con il necessario per i piccoli, no? Sono una viaggiatrice low cost, ma gli anni di esperienza nel mondo del turismo mi hanno insegnato che una buona ricerca del volo (perdendoci tempo e pazienza) porta ottimi risultati, tanto che si possono trovare ottimi prezzi per voli intercontinentali anche con compagnie di bandiera, le cui tariffe includono sempre bagaglio da stiva e pasti a bordo, nonché gadget di intrattenimento per i nostri piccoli ( Mamme in viaggio - Bambini a bordo: guida pratica per arrivare preparati al check-in).

Abbinare sempre un'assicurazione di viaggio. 

Quando siamo noi stessi ad organizzare le nostre vacanze, spesso acquistiamo in maniera separata volo e hotel, eventuali trasferimenti, auto a noleggio e servizi extra. Ma a volte ci dimentichiamo di una cosa importante o pensiamo che non sia fondamentale: l'assicurazione di viaggio. Questa è invece fondamentale, soprattutto per viaggi al di fuori della comunità europea, perché assicura il viaggiatore in diverse forme (dalla perdita del bagaglio al danneggiamento, dall'assistenza legale in caso di incidente all'importantissima copertura per spese mediche). Credetemi, direte grazie a voi stessi per aver fatto l'assicurazione di viaggio se per caso vi doveste trovare ad aver bisogno di un medico o di un ricovero ospedaliero negli Stati Uniti o in qualsiasi altra parte del mondo. Non siete ancora convinti? Leggete qua perché conviene farla e le esperienze di chi ne ha avuto bisogno: Gli scrittori della porta accanto - Assicurazione di viaggio sì o no? I consigli e le testimonianze.
Valentina-Gerini

Valentina Gerini
Ho due grandi passioni: i viaggi e la scrittura. Dei viaggi ne ho fatto la mia professione, diventando accompagnatrice turistica. La scrittura è il mio hobby. Mi piace avere una vita piena di cose da fare: sono una mamma, lavoro, collaboro con un mensile toscano, mi impegno a portare avanti il progetto Gli scrittori della porta accanto e scrivo libri.
Volevo un marito nero, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione)
La notte delle stelle cadenti, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto (seconda edizione).
Ponsacco-Los Angeles. Sulle tracce di Bruce Springsteen, StreetLib - Collana Gli scrittori della porta accanto.

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO
#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram