Gli scrittori della porta accanto

Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2018: i libri vincitori

Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2018: i libri vincitori

Professione lettore Di Ornella Nalon I due libri vincitori del Premio Strega Ragazzi e Ragazze 2018: Hachiko. Il cane che aspettava, di Lluis Pratz Martinéz, nella sezione 6+, e L’ultimo faro, di Paola Zannoner, nella sezione 11+.

In occasione della 55a edizione della Fiera del Libro per Ragazzi svoltasi a Bologna tra il 26 e il 29 marzo scorso, sono stati scelti i due libri vincitori del Premio Strega ragazze e ragazzi 2018, uno per ogni categoria di età a cui i libri sono destinati, ossia per lettori e lettrici dai sei ai dieci anni per lettori e lettrici dagli undici ai quindici anni.
I libri, selezionati da una giuria composta da lettrici e lettori fra i 6 e i 15 anni, provenienti da ottantatrè scuole primarie e secondarie in tutta Italia e all’estero, ripartite equamente tra le due fasce d’età sono i seguenti.

  1. Hachiko. Il cane che aspettava, di Lluis Pratz Martinéz (Albe)

    Ha vinto nella sezione +6,  con la seguente motivazione:
Un cane attende il padrone morto alla stazione di Tokyo. La trama riprende un fatto realmente accaduto che tocca sentimenti profondi. È la storia di una fedeltà che vince la morte raccontata con una scrittura lieve.

Hachiko

Hachiko

di Lluis Prats Martinéz
illustrato da Z. Celej
tradotto da A Cristofori
Albe Edizioni
ISBN 8894888002
Cartaceo 13,85€

Sinossi
Ispirato a una storia vera di fedeltà che vince la morte. Nel Giappone degli anni Venti e Trenta del Novecento, la straordinaria dedizione di un cane per il suo padrone diventa un simbolo universale e suscita la solidarietà e il riconoscimento di tutta una comunità.
Film con Richard Gere nel 2009.



  1. L’ultimo faro, di Paola Zannoner (DeA)

    Ha vinto nella sezione +11, con la seguente motivazione:
Quattordici ragazze e ragazzi che si raccontano intorno a un faro mettendo in comune le loro storie problematiche e affrontando un percorso di crescita condiviso. Un romanzo corale condotto con abilità e leggerezza nel tratteggiare le diverse psicologie adolescenziali.

L'ultimo faro

L'ultimo faro

di Paola Zannoner
De Agostini
ISBN 8851147906
Cartaceo 12,66€
Ebook 6,99€

Sinossi
Un bellissimo faro sul mare e tre settimane di vacanza. Per quattordici ragazzi sta per iniziare un'estate magnifica. Un'estate di amicizie, amori e anche piccoli dissapori. Ognuno di loro ha una storia diversa alle spalle, una ferita da nascondere, un segreto da custodire. Come Samuele, sempre pronto ad attaccare briga con tutti; o Fran, che è così timida da non riuscire a parlare con nessuno; o ancora Ahmed, il ragazzo scappato dalla guerra... E poi c'è Lin, tredici anni e un numero di assenze ingiustificate sufficiente a farsi cacciare da scuola. Dalla vita ha imparato due cose: la prima è che non bisogna mai abbassare la guardia, la seconda è che non ci si può fidare di nessuno. Per questo Lin preferisce starsene per conto proprio piuttosto che fare amicizia con i compagni. Ma una scoperta nella cava di pietra ai piedi del faro cambia tutto: uno strano graffito che mette Lin sulle tracce di una misteriosa e romantica storia d'amore. E così, tra calde giornate d'agosto e meravigliose notti stellate, Lin avrà bisogno di tutto l'aiuto dei suoi amici per riallacciare gli ingarbugliati fili del passato, scoprire la verità e vivere un'avventura che la cambierà per sempre.


Ornella Nalon

Ornella Nalon
I miei hobby sono: il giardinaggio, la buona cucina, il cinema e, naturalmente, la scrittura, che pratico con frequenza quotidiana. Scrivo con passione e trasporto e riesco a emozionarmi mentre lo faccio. La mia speranza è di trasmettere almeno un po’ di quella emozione a coloro che leggeranno le mie storie.
Quattro sentieri variopinti”, Arduino Sacco Editore
Oltre i Confini del Mondo”, 0111 Edizioni
Ad ali spiegate”, Edizioni Montag
Non tutto è come sembra”, 0111 Edizioni.
Una luce sul futuro, StreetLib collana Gli scrittori della porta accanto.
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Lisi

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità