• Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Maria. Regina di Scozia, un film di Josie Rourke: la recensione

Maria. Regina di Scozia, un film di Josie Rourke: la recensione

Cinema Recensione di Lara Zavatteri. Maria. Regina di Scozia della regista Josie Rourke. Un film da non perdere. La fedele storia di due regine che furono al contempo simili e differenti, entrambe convinte di dover lottare per se stesse, i loro ideali e la corona.

Maria. Regina di Scozia della regista Josie Rourke è uno dei film più attesi degli ultimi mesi, di cui avevo già scritto. Ora, dopo averlo visto, posso dire che è un film che vale la pena andare a vedere, anche se diverse sono state le critiche negative, secondo la mia opinione del tutto infondate.


Per prima cosa, una delle critiche sarebbe il modo in cui vengono raccontate dalla storia le due regine, due donne dolenti e lacrimose, ben lontane da come vengono invece rappresentate nel film. Maria viene raccontata dal momento in cui torna in Scozia, dopo la fine del suo matrimoni francese che l'ha resa vedova, Elisabetta è sul trono da quando è deceduta la sorellastra Maria.

Maria ed Elisabetta sono donne forti. E si vede.

La loro vita, in momenti diversi, è temprata dagli eventi: questo non è raccontato nel film ma dalla storia. Mentre Maria trascorre infanzia e adolescenza a Parigi, in vista del matrimonio con il Delfino, Elisabetta a tre anni perde la madre, Anna Bolena, decapitata dal padre Enrico VIII. Da quel momento non fu più al sicuro fino alla morte del genitore, che a suo piacimento la dichiarerà illegittima o legittima, la farà allontanare da corte, restare isolata, sempre con il terrore di finire nella Torre (infatti per certi periodi sarà rinchiusa qui) e subire la sorte della madre. Il momento d'oro di Maria termina quando torna in Scozia, mentre quello di Elisabetta inizia con l'età adulta.
Maria non sa quasi nulla del suo Paese, il suo fratellastro James complotta per portarle via il trono, la sua stessa gente non la vuole come regina. Elisabetta al contrario è cresciuta in Inghilterra e conosce invece alla perfezione il suo regno.


Maria, Regina di Scozia

REGIA Josie Rourke
SCENEGGIATURA Beau Willimon
FOTOGRAFIA John Mathieson
MUSICHE Max Richter
DISTRIBUZIONE Universal Pictures
ANNO 2018

CAST: Margot Robbie, Saoirse Ronan, Jack Lowden, David Tennant, Gemma Chan, Guy Pearce, Brendan Coyle, Martin Compstoni

La contrarietà degli uomini le accomuna, hanno entrambe cattivi consiglieri e si stimano proprio per la loro capacità di governare in un mondo maschile e nonostante tutto.

Sono entrambe circondate da uomini che non accettano che una donna sia regina, specialmente se non sposata. Maria si sposerà, Elisabetta non si piegherà mai a questo sotterfugio – sposandosi di fatto il marito sarebbe diventato re d'Inghilterra, lasciando ben poco potere a lei. Mentre Maria dà alla luce un figlio, Giacomo (colui che per primo unificherà le corone di Scozia ed Inghilterra), Elisabetta sceglie di non averne. C'è da dire che Maria sarà abbandonata dal figlio, che non farà mai nulla per farla liberare dalla sua prigione inglese.
In Maria. Regina di Scozia si comprende come entrambe siano regine con consiglieri infidi. Elisabetta sarà spinta, dopo decenni, dai suoi consiglieri a mandare a morte Maria, Maria viene consigliata male per tutto ciò che riguarda la politica del suo regno.
Maria è cattolica, moglie, madre, Elisabetta è protestante e si definisce “sposata all'Inghilterra”. Come evidenzia il film della regista Josie Rourke, entrambe sono donne volitive, caparbie, capaci di grandi sacrifici per il bene della propria Nazione. Si stimano proprio per questo, per essere capaci di governare in un mondo tutto maschile, nonostante il disprezzo percepito per una donna sul trono.

Maria. Regina di Scozia di Josie Rourke è fedele, a mio avviso, a tutta la storia delle due regine, anche se alcuni aspetti non sono realistici.

Davide Rizzio, amico di Maria poi assassinato, è italiano ma qui appare mulatto, inoltre una delle dame di Elisabetta ha tratti asiatici, ma le dame erano tutte inglesi. Inoltre si vede Elisabetta con il volto deturpato dal vaiolo. È vero che la regina sopravvisse a questa malattia, ma non è chiaro se questo morbo l'avesse veramente sfigurata.
Maria. Regina di Scozia è un film ben congegnato, fedele alla Storia e che mette bene in risalto le difficoltà, i tradimenti ma anche il coraggio incredibile di due regine che furono al contempo vicine e lontane, simili e differenti, ma entrambe convinte di dover lottare per se stesse, i loro ideali e per la loro corona.



Lara Zavatteri

Lara Zavatteri
Classe 1980, vive e lavora nel paese di Mezzana in val di Sole (Trentino). Iscritta all'Ordine nell'elenco dei pubblicisti dal 2000, scrive articoli di cultura, ambiente e attualità locale. È anche blogger e autrice di libri.
Guardando le stelle,Un cane di nome GiulianoRisparmia Subito!Amici per sempreCuor di Corteccia, Sopravvissuti, Youcanprint.
Reset, Photocity.it.
La strada di casa, Edizioni del Faro.
Agata. Come un funerale ti salva la vita, Youcanprint.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime



Novità editoriali



Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram