• Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Recensione: Con il casco azzurro verniciato a spruzzo, di Alessandra Giorgi

Recensione: Con il casco azzurro verniciato a spruzzo, di Alessandra Giorgi

Libri Recensione di Elena Genero Santoro. Con il casco azzurro verniciato a spruzzo di Alessandra Giorgi (PubMe Policromia). Una storia di ispirazione autobiografica che parla di fine vita.

Giorgio è un uomo che la figlia, che lui chiama Tata, non vede spesso. Lui abita in un’isola, con la seconda moglie Isa; Tata vive lontana con marito e figli.
Il rapporto tra padre e figlia non è sempre stato lineare, soprattutto dopo che Giorgio si è separato dalla madre di Tata, ma da quando hanno fatto pace la consuetudine di Tata è trascorrere le vacanze estive a casa del padre, con i suoi ragazzi. Da Giorgio, amante della motocicletta, per lunghi anni ha collezionato ricordi lieti, ma Giorgio, per quanto energico, non è un uomo sano, ha già avuto un cancro e due infarti, gli hanno impiantato il pacemaker e ha il diabete.
Ciononostante, Giorgio tira avanti, cerca di vivere una vita piena, di non far mancare nulla a coloro che ama, di non lamentarsi.
Ma quando arriva il momento in cui anche i reni non ce la fanno più ed è necessaria la dialisi, Giorgio inizia a meditare che permanere su questo mondo non è più opportuno. Finché, a un certo punto, sceglie. Rinuncia alla dialisi e attende di morire, accompagnato dalle cure palliative. La famiglia può solo accettare la sua decisione.

No, non è fantascienza. Siamo in Italia e questa storia delicata e commovente, Con il casco azzurro verniciato a spruzzo dell’autrice Anita Dell’Acqua, che scrive con lo pseudonimo di Alessandra Giorgi, ha un’ispirazione autobiografica.

In Italia non si può chiedere l’eutanasia, ma si può scegliere di sospendere le proprie cure e di morire senza soffrire, con la sedazione profonda.
Perché può arrivare il momento in cui non si ha più la forza di lottare, in cui la propria vita è una sofferenza continua e non è più sostenibile. In cui proprio le terapie che ti evitano la morte sono in realtà la tua croce più pesante.
Giorgio crede nella saggezza della natura, la quale non fa nulla per caso. La natura che viene quotidianamente piegata dalla scienza e dalla tecnologia.
Le scoperte odierne in campo medico sono una enorme risorsa. Io stessa, senza l’aiuto della medicina, non sarei qui a scrivere in questo momento e speriamo che in futuro si trovino tante soluzioni ai problemi che ancora ci affliggono.

Eppure, se oggi il dibattito sul fine vita è tanto acceso, è perché si verificano situazioni estreme, che in passato non esistevano proprio. 

Un malato di reni sarebbe morto e basta, così come un infartuato, un diabetico, un malato di cancro. Oggi riusciamo a ovviare, teniamo in vita, con equilibri delicatissimi e precari, dei corpi fiaccati da molte malattie. Però basta un soffio per compromettere il castello di carte, e quell’equilibrio collassa, il corpo si ribella e l’anima va in crisi.
C’è chi sceglie di continuare a lottare fino all’ultimo respiro. C’è chi, come Giorgio, preferisce tornare alla natura.
E chi rimane? Chi rimane deve fare i conti con questa scelta consapevole e, non neghiamolo, è sempre difficile da metabolizzare. Perché non ci si può non chiedere cosa sarebbe successo se il congiunto avesse provato a restare vivo. Ci si interroga, ci si domanda cosa si sarebbe potuto fare diversamente, perché “lasciare andare” è sempre difficile e forse non si è mai pronti.
Rimangono i ricordi felici, i momenti trascorsi insieme, la certezza che rispettare la libertà altrui è la più grande prova d’amore.

Con il casco azzurro verniciato a spruzzo

di Alessandra Giorgi
PubMe Policromia
Non fiction
ISBN 978-8833661964
Cartaceo 10,62€
Ebook 2,48€

Sinossi

Questa è la storia di un uomo, un padre e un marito, con un carattere non comune, non sempre facile, ma curioso del perché di ogni cosa, forse anche per quella deformazione professionale di un chimico di laboratorio: egli vive intensamente la sua vita tra moglie, figlie, nipoti, lavoro e la passione per le motociclette. Malato da qualche decennio, dentro e fuori dagli ospedali, più e più volte con la vita appesa a un filo , il protagonista consuma pian piano le sue nove vite, come le nove vite di quei gatti che ammira e che non a caso fanno parte del suo quotidiano; intanto porta avanti una sua riflessione personale sul senso della vita, e sul modo di affrontare l’arrivo inevitabile della morte. Per anni pensa e medita, “impara a vivere”, fin quando sente che è arrivato il momento in cui può accettare di morire.
Elena Genero Santoro

Elena Genero Santoro
Ama viaggiare e conoscere persone che vivono in altri Paesi. Lettrice feroce e onnivora, scrive da quando aveva quattordici anni.
Perché ne sono innamorata, Montag.
L’occasione di una vita, Lettere Animate.
Un errore di gioventù, 0111 Edizioni.
Gli Angeli del Bar di Fronte, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni (seconda edizione).
Il tesoro dentro, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni (seconda edizione).
Immagina di aver sognato, PubGold.
Diventa realtà, PubGold.
Ovunque per te, PubMe.
Claire nella tempesta, Leucotea.

About Elena Genero Santoro

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime




Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram