• Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Scrittori, intervista a Sandro Scopinich

Scrittori, intervista a Sandro Scopinich

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista a Sandro Scopinich, autore del romanzo Il mestiere del signor Jordan (Project edizioni): «Scrivere significa dare sfogo alla fantasia, alle emozioni.»


Sandro Scopinich, benvenuto nel web magazine culturale Gli scrittori della porta accanto – Non solo libri. Entriamo subito nel vivo di questa intervista. Per scrivere un libro è necessario avere una storia da raccontare: qual è stata quell’alchimia, quella scintilla interiore che ti ha spinto a scrivere Il mestiere del signor Jordan?

Il libro nasce da un brevissimo racconto scritto quando avevo 12 anni, descriveva i pensieri di un killer prima di commettere un omicidio. Queste poche righe mi hanno dato lo spunto per narrare la storia di un uomo emarginato, di come viene scelto per il suo nuovo “lavoro” e di come vive la sua doppia vita di persona comune e freddo assassino. Il desiderio di raccontare questa storia nasce dalla voglia di descrivere quello che si prova a sentirsi senza via di uscita.

Ci riveli qualche curiosità sulla trama?

La trama è lineare, ma non banale, si sviluppa in tre fasi, le circostanze che portano Filippo a diventare il signor Jordan, la vita da assassino e il momento nel quale tutto sembra essere finito e lui stesso è minacciato. I personaggi sono particolarmente reali e i lettori potranno giocare a trovare il signor Jordan e gli altri tra i loro colleghi, amici o parenti.
Filippo, ragazzo schivo e un po' apatico assiste impassibile alla morte di un suo collega. Durante la tragedia, stimando di non essere di alcun aiuto, continua a lavorare, attirando su di sé il biasimo di colleghi e dirigenza, fino a perdere il lavoro. Proprio la sua freddezza viene però notata da un cacciatore di teste che gli procaccia un omicidio. Tra mille dubbi di ordine pratico e morale, convinto di dare una svolta alla sua, decide di accettare. Diventa così "il signor Jordan" un killer che dovrà destreggiarsi tra un lavoro "particolare" e la vita familiare.
Sandro Scopinich, Il mestiere del signor Jordan

Il mestiere del signor Jordan si fa portavoce di qualche messaggio particolare, o si propone esclusivamente di intrattenere piacevolmente il lettore?

Il romanzo racconta la metafora dell’uomo comune dei nostri giorni, vittima e carnefice a seconda delle occasioni. Quello che mi auguro è che il lettore prenda coscienza di quanto si possa essere un signor Jordan in vari modi e che guardi alle situazioni del quotidiano con un nuovo spirito autocritico.
Il mestiere del signor Jordan di Sandro Scopinich

Il mestiere del signor Jordan

di Sandro Scopinich
Project edizioni
Thriller
ISBN978-8894918175
Cartaceo 13,51€

Sandro Scopinich preferisce scrivere con carta e penna o meglio la tastiera?

Utilizzo il pc, lo trovo più comodo, posso modificare il testo facilmente. Inoltre ormai (purtroppo) ho perso l’abitudine di scrivere lunghi testi a mano.

Ti è mai capitato di doverti confrontare col famigerato “blocco dello scrittore”? In caso affermativo come l’hai superato?

Durante la stesura del romanzo mi sono bloccato parecchie volte, ma non avendo fretta di finire, ho affrontato il blocco assecondandolo e aspettando che l’ispirazione tornasse da sola.

SandroScopinich, ti ringrazio tantissimo per essere stato con noi e a nome degli Scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo libro e in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!


Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Madre di tre figli, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni.

About Silvia P.

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime



Novità editoriali



Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram