Monologo da La Foresta, di Aleksandr Ostrovskij

Monologo da La Foresta, di Aleksandr Ostrovskij

Palcoscenico Di Tamara Marcelli. Il monologo teatrale di Sfortunato, dal dramma in cinque atti del 1870 La Foresta, di Aleksandr Ostrovskij.

La Foresta, di Aleksandr Ostrovskij, Rizzoli 1955 cartaceo 5,00€

La foresta è la metafora dell'intrico di ipocrisie, vizi e opportunismo che caratterizzava la classe nobile russa.
Aleksandr Ostrovskij, direttore dei teatri imperiali, è il primo grande autore russo che si sia dedicato stabilmente al Teatro, come Goldoni in Italia e Dumas in Francia.
Importante drammaturgo russo, Ostrovskij è considerato il fondatore del teatro russo moderno orientato al realismo. Figlio di un avvocato, interruppe presto gli studi giuridici e si dedicò alla letteratura.
Le altre opere di Aleksandr Ostroskij: Con quelli di famiglia ci si arrangia. La bancarotta (1849), Non ti sedere sulla slitta non tua (1852), Povertà non è vizio (1853), La fidanzata povera (1853), Non puoi vivere come ti pare (1854), L'altro banchetta e a te viene il mal di testa (1856), Un posto lucrativo (1856), La pupilla (1858), La fanciulla di neve (1868), Cuore ardente (1868), Denaro folle (1868), I lupi e le pecore (1875), Colpevoli senza colpa (1884) e L'uragano (1859) considerato il vero capolavoro dell'autore. Le commedie che trattano della condizione femminile sono Senza dote (1878), Il cuore non è pietra (1879) e La pupilla (1879).


Monologo di Sfortunato, dall'Atto V, scena ultima




Tamara-Marcelli

Tamara Marcelli
Artista poliedrica, eccentrica, amante dell'arte in tutte le sue forme. Una sognatrice folle. Ha studiato Lettere e Tecniche dello Spettacolo, canto e recitazione per oltre dieci anni e ha lavorato come attrice in alcuni importanti Teatri del Lazio. Scrive poesie, romanzi, testi teatrali, articoli e saggi.
Il blu che non è un colore, Gli Scrittori della Porta Accanto (seconda edizione).
Il sogno dell'isola, Gli Scrittori della Porta Accanto (seconda edizione).
Ponti sommersi, Gli Scrittori della Porta Accanto.

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Isola TM

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità