Gli scrittori della porta accanto

Andrà tutto bene, del collettivo Gli Scrittori della Porta Accanto

Andrà tutto bene, del collettivo Gli Scrittori della Porta Accanto

Libri Comunicato stampa. Andrà tutto bene (StreetLib – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto), del collettivo Gli Scrittori della Porta Accanto: un'antologia per raccontare il primo lockdown, quando ancora ci illudevamo che ne saremmo usciti migliori e in poco tempo.

«Dai, non fate quelle facce. Ognuno di voi ha dei nonni che si ricordano di quel tempo, fatevi raccontare da loro cosa significa sopravvivere. Mi basta un file di un centinaio di KB, magari con qualche immagine, scommetto che nei database di famiglia ne avete almeno una.»
Vedo la Limberti, quella di Storia, parlare alla classe senza il suo solito ghigno. Chissà che sta dicendo. Abbasso un po’ il volume delle cuffiette e percepisco solo “sopravvivere”. Ma non l’abbiamo fatta l’anno scorso la seconda Guerra Mondiale? Chiara mi dà una gomitata e mi fa cadere l’auricolare. «Ohi, ma hai sentito? Dobbiamo scrivere un tema per domani… Domani! Ma questa è pazza!»
«Un tema? No, non ho sentito. Ma che ci vuole, basta qualche copia-incolla dal libro…»
«E prima che qualcuno di voi trovi la scorciatoia... – aggiunge la Limberti avvicinandosi al mio banco – No: non mi basta una semplice trascrizione dal testo di Storia, io voglio la vostra opinione, i racconti originali dei vostri genitori o dei vostri nonni. Voglio emozione nelle parole», aggiunge guardandomi negli occhi.
Cazzo, mi ha sentita, forse ho detto quella cosa del copia-incolla a voce troppo alta. Aspetta, ma mia nonna mica ha fatto la guerra, non era nemmeno nata! «Ma di che guerra parla?» chiedo a Chiara sottovoce, sperando che almeno questa volta la Limberti non mi senta e non si accorga che non la stavo ascoltando.
«Ma che guerra, che c’entra? Dobbiamo scrivere un tema sulla pandemia del 2020. Due palle, volevo andare alla mostra di Ingrid Olson oggi, dal tour virtuale sembra fichissima.»
La pandemia del 2020? Ah già, si riferisce a quel film uscito l’anno scorso. Forse avrei dovuto vederlo. Aspetta, forse c’entra qualcosa con mia nonna. Mi dice sempre che non vuole perdersi nemmeno un istante di vita, nemmeno un centimetro di mondo, che c’è sempre tempo per restare chiusi in casa. Come quando hanno dovuto farlo per la pandemia…
Ok, decido di videochiamare mia nonna. Anzi, la vado a trovare, dovrebbe essere tornata dal Giappone la scorsa settimana, così magari ci guadagno pure un souvenir.
Stefania Bergo, "È andato tutto bene", Andrà tutto bene


Andrà tutto bene

Autori: Stefania Bergo, Bruno Di Marco, Davide Dotto, Angelo Gavagnin, Elena Genero Santoro, Valentina Gerini, Claudia Gerini, Tamara Marcelli, Vincenzo Mirra, Ornella Nalon, Alessandra Nitti, Silvia Pattarini, Andrea Pistoia
Editore:  StreetLib
Collana: Gli scrittori della porta accanto
Genere: Racconti
ISBN 9788835392545

Sinossi

Come gli ambientalisti ci chiedevano qualche mese fa, ci siamo fermati, anche se non lo abbiamo fatto per coscienza ecologica. Restiamo a casa per sopravvivere, anche se ci sentiamo in gabbia e siamo costretti a riprogrammare la nostra quotidianità.
Mentre tutto il personale sanitario e i volontari sono impegnati in prima fila per salvare vite umane affrontando la pandemia di Covid-19 a testa alta, noi restiamo a casa. E volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, #iorestoacasa può diventare il pretesto per ripensare alle nostre priorità.
In questi tredici racconti inediti ci sono le nostre paure e le riflessioni sul presente, l'incertezza e le previsioni sul futuro. Ma soprattutto la consapevolezza che, in un modo o nell'altro, andrà tutto bene.


ESTRATTI E RECENSIONI

SCRIVI UNA RECENSIONEALTRI LIBRI DEL COLLETTIVO
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, il tuo feedback è davvero importante per noi. Oppure potresti iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati. Oppure potresti offrirci un caffè e sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità