• Un modo lo trovo, Paola Napoleone
  • Mal di terra
  • Dai graffi del cuore nascono parole, di FraSté - Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di mare a di orizzonti - Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Il mare e la nebbia di Rosa Santi
  • Sei mesi di prova
  • Petrolio bollente
  • Copertina del libro
  • La ricamatrice Maurizio Spano
  • Andrà tutto bene
  • Un errore di gioventù   Elena Genero Santoro
  • Telma - Claudia Gerini
  • Il buio d'Etiopa - Nicolò Maniscalco
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Grilli e Sangiovese
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Scrittori: intervista a Francesco Samui

Scrittori: intervista a Francesco Samui

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista a Francesco Samui, in tutti gli store online con Sistemati ( Youcanprint): «Leggo per emozione e curiosità».

Diamo il benvenuto a Francesco Samui. Grazie per avere scelto il nostro web magazine culturale Gli Scrittori della Porta Accanto – Non solo libri. Entriamo subito nel vivo di questa intervista. Per scrivere un libro è necessario avere una storia da raccontare: raccontaci qual è stata quell’alchimia, quella scintilla interiore che ti ha spinto a scrivere Sistemati?

Ciao Silvia, la scintilla è stata la voglia di raccontare una storia che potesse emozionare. La storia di tre ragazzi universitari che sognano di svoltare e che si troveranno di fronte a situazioni e scelte inaspettate. Una storia, insomma, in cui tanti di noi possono ritrovarsi e con la quale possono confrontarsi.

Sistemati. Perché hai scelto proprio questo titolo?

Il titolo ha diversi significati: si riferisce al sistema che i personaggi elaborano per vincere al casinò, ma anche alla voglia, appunto, di sistemarsi cambiando la loro vita e la loro attuale condizione.

Francesco Samui, ci riveli qualche indiscrezione sulla trama, così da farci addentrare meglio nel tuo contesto?

Silvia, posso dirti che questo romanzo non gravita semplicemente intorno al casinò ed alle giocate alla roulette, ma anche e soprattutto sul rapporto di amicizia tra i personaggi e sulla loro capacità di reagire ad una serie di situazioni che scuoteranno i loro rapporti in maniera violenta.
Si tratta di un vero e proprio viaggio, fuori e dentro se stessi.
Sistemati si legge tutto d’un fiato, come hanno scritto in molte recensioni, ma lascia il tempo per riflettere ed interrogarsi introspettivamente, in maniera profonda.

Perché consiglieresti Sistemati?

Perché credo che rappresenti un ottimo equilibrio tra una trama avvincente ed estremamente coinvolgente, la possibilità di immedesimarsi nella storia e lasci, contemporaneamente, uno spazio importante per una riflessione sul nostro rapporto con gli altri e con noi stessi.
Sistemati, Francesco Samui

Sistemati

di Francesco Samui
Youcanprint
Narrativa
ISBN 978-8831683951
cartaceo 16,00€

Quanto ti ha coinvolto emotivamente la stesura di questo romanzo?

Scrivere mi coinvolge sempre, ed anche questa volta non è stato diverso. Spero di trasmettere anche solo una piccola parte di me stesso, in ogni riga, e questo vuol dire mettersi in gioco, lasciarsi andare ed emozionarsi.

Se potessi esprimere con un'immagine ciò che rappresenta veramente per te la scrittura, quale sarebbe?

Un foglio bianco. L’inizio di tutto, la parte più divertente.

Scrivere, a volte, diventa terapeutico. Ma non credo sia solo questo lo scopo del tuo libro. C'è qualche altra motivazione?

Scrivere per me è una cura, è vero, ma è anche una mia grande passione. A parte quello di comunicare, non mi viene in mente alcun altro scopo nello scrivere un libro, se non quello di divertirsi e lasciarsi andare ad ogni singola emozione che attraversa la nostra testa.
Scrivere è questo, qualcosa di semplice ed emozionante che, in molti casi, può anche non avere una finalità ben precisa.

Ringraziamo tantissimo Francesco Samui per essere stato ospite degli Scrittori della porta accanto e, anche a nome dei nostri lettori, gli auguriamo in bocca al lupo per suoi progetti futuri.

Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Madre di tre figli, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto.

About Silvia P.

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram