Gli scrittori della porta accanto

Un errore di gioventù, un romanzo di Elena Genero Santoro

Un errore di gioventù, un romanzo di Elena Genero Santoro

Libri Comunicato stampa. Un errore di gioventù (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto), di Elena Genero Santoro: un intreccio di storie e persone con i tempi narrativi tipici di un film.

Ne parlò con la mamma e lei le ripeté di stare tranquilla, che la pediatra aveva detto che con la crescita tutto sarebbe passato, che presto si sarebbe sentita un maschio come tutti gli altri. Cioè, era “sbagliata”, ma prima o poi sarebbe guarita spontaneamente. I suoi desideri, le sue aspirazioni, la sua natura femminile, tutto si sarebbe affievolito da sé, una volta che fosse cresciuta. Così si pose in un atteggiamento di attesa. Aspettava di diventare finalmente il maschio che sarebbe dovuta essere, con tutte le pulsioni del caso. Nel frattempo andava alla scuola di calcio, che odiava, sotto l’occhio vigile di suo padre che la faceva sentire una fallita ogni volta che sbagliava un passaggio, il che capitava di continuo. Ogni volta che si apprestava a indossare scarpette chiodate e pantaloncini, sentiva uno spasmo nel bassoventre.
Solo che non succedeva. Per quanto si impegnasse, per quanto cercasse di passare inosservata agli occhi di suo padre, la trasformazione non avveniva. Non si tramutava in un maschio solo perché lo desiderava, o perché gli altri se lo aspettavano. E il suo senso di inadeguatezza cresceva a dismisura. Poi arrivò l’adolescenza e a quel punto fu ancora peggio. Quando le uscì la barba, quando le venne la prima erezione spontanea, fu una tragedia. Vedeva il suo corpo cambiare e diventare qualcosa di cui aveva orrore. Non accettava quel guscio orrendo, con il pene ingrossato, con i peli dappertutto. Ma ora era un vero disastro. Anche perché l’atteggiamento ostile di suo padre proprio non la agevolava. A un certo punto smise di mangiare. Chissà perché si era convinta che se non si fosse nutrita, anche le brutte novità che stavano invadendo il suo corpo avrebbero perso vigore e si sarebbero fermate. Il tutto con grande costernazione di sua madre che, allarmata, pensò di rivolgersi a uno psicologo. Ma Teresa non voleva che un estraneo si intromettesse nei fatti suoi, voleva solo che la sua famiglia la capisse e la approvasse.

Elena Genero Santoro, Un errore di gioventù


Un errore di gioventù

di Elena Genero Santoro
PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto
Narrativa
ISBN 978-88-6307-515-1

Sinossi

Futura è incinta per la seconda volta e a Patrick sembra che il loro mondo sia perfetto, ma una notizia dal passato potrebbe scombinare tutto. Patrick infatti viene contattato da una sua ex, Arlene, che gli confessa di avere una figlia quasi adolescente, che potrebbe essere sua. Lui però, appreso ciò, non ha il coraggio di rivelarlo alla moglie. Inoltre anche una seconda notizia è destinata a portare dolore. Futura e Patrick sono da anni gli amici di penna di Luis, incarcerato in Alabama per un omicidio commesso quindici anni prima sotto l’effetto di stupefacenti e condannato a morte. Ora l’iter processuale è terminato e l’esecuzione è stata fissata proprio nel giorno in cui per la gravidanza di Futura è previsto il termine. Solo Mac, che è un amico di Patrick e Futura, ma anche un personaggio pubblico, potrebbe avere qualche chance per ottenere la grazia per Luis, ma prima dovrebbe mettere da parte i propri pregiudizi.

ESTRATTI E RECENSIONI

SCRIVI UNA RECENSIONEALTRI LIBRI DI ELENA GENERO SANTORO

Elena Genero Santoro



Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità