Gli scrittori della porta accanto

Eva, il nuovo romanzo di Claudia Bresolin

Eva, il nuovo romanzo di Claudia Bresolin

Libri Comunicato stampa. Eva (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto), il nuovo romanzo di Claudia Bresolin. Una donna dal passato ignoto, un'eccentrica artista, un libraio innamorato, una travolgente storia d'amore e mistero che gioca con i chiaroscuri dell'anima.

Un profumo di libri e mogano mi cullava. La dolce e tenue suite di Bach mi mormorava di abbandonarmi a quella quiete.
Era proprio questa a torturarmi: dall’apertura erano entrate solamente tre persone, tra le quali il mio amico Giulio e un turista che si era perso. E mi ero perso anch’io: non ero stato in grado di spiegargli dove fosse San Luigi dei Francesi, non sapevo dove fossi io stesso; o piuttosto, sapevo dov’ero, ma non perché.
Perché mi ero trasferito a Roma? Perché, nella mia distorta visione della realtà economica, a Roma la mia libreria non sarebbe fallita? Perché avevo pensato che avere a Roma un amico non mi avrebbe fatto sentire solo?
Era andata così: mio nonno, vissuto per anni a Roma, era tornato a Torino. Nella capitale rimaneva un negozio di sua proprietà in cui, per anni, aveva venduto malinconici giocattoli di legno. Lo aveva affittato a qualcuno che ne aveva fatto un locale serale, ma aveva chiuso nel giro di un anno, dopo costose ristrutturazioni. Non aveva cuore di venderlo, né di cercare un affittuario, e così, quasi per scherzo, mi aveva proposto di prenderlo a un canone simbolico. Si era aperta l’immagine di un nuovo inizio, di una nuova vita.
Non c’era niente di sbagliato in quella vecchia. Non era più quella che avevo scelto, mi era capitata, come l’impiego all’ufficio postale. Avevo sempre voluto aprire una libreria e quello era il momento giusto. Claudia Bresolin, Eva


Eva

di Claudia Bresolin
PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto
Narrativa
ISBN 979-1254581766

Sinossi

«Invece quella sera non ero ancora una leggenda metropolitana, ma solo un fantasma, non abbastanza appariscente per essere notata, non abbastanza bella o promiscua da spingere qualcuno a provarci con me. Mi bastava andare in giro struccata, senza i capelli colorati, senza i tatuaggi, senza occhiali o maschera. Bastava poco per nascondermi nell’anonimato.»

Adele, misteriosa e carismatica produttrice musicale, vive divisa tra Roma e Bruxelles. Un’esistenza da straniera, nel tentativo di cancellare le ombre del suo passato: un difficile rapporto con il padre, noto musicista belga, la presenza ambigua di un fratellastro, una vecchia accusa di omicidio.
Quando Adele incontra Tommaso e s’innamora di lui, i frammenti della sua anima tornano dolorosamente a toccarsi, e il fragile equilibrio fra i due mondi inizia a vacillare, messo a dura prova dai sospetti di Tommaso, ossessionato dal passato che la donna si è lasciata alle spalle e dal videodiario di Eva, un’eccentrica e misteriosa artista belga.
Un vortice di domande travolge Tommaso e il lettore: chi è Eva? Cosa nasconde Adele?



La colonna sonora



ESTRATTI E RECENSIONI


Claudia Bresolin

Vivo dal 2007 in Belgio, a Bruges, ma sono nata 37 anni fa a Roma, dove ho studiato lettere a indirizzo spettacolo. Durante i miei studi per la laurea triennale ho vissuto per sei mesi in Spagna (Girona).
La deviazione in Spagna mi ha portata a trasferirmi in Belgio. Ad Anversa ho conseguito un master in letteratura e linguistica italiana. Ora vivo a Bruges, dove lavoro come professoressa di lingua e cultura italiana per adulti. Sono co-presidentessa di un’associazione culturale italiana (Il Salotto 18) e lavoro come conferenziera su temi culturali e d’attualità italiana.
Il mio lavoro è molto affine alla mia attività di scrittrice, infatti sono sempre in contatto con persone interessate alla cultura italiana e alla cultura e in passato ho potuto organizzare eventi con protagonista il mio precedente romanzo.
Collaboro con i miei articoli alla rivista “Buonissimo”, un periodico di cultura italiana in Belgio.
Il mio legame con Roma e l'Italia è ancora molto forte e torno regolarmente per gli affetti, ma anche per nuove ispirazioni e per diffondere i miei progetti artistici letterari.
Oltre che di scrittura nel mio tempo libero m’interesso di pittura e fotografia; questi miei interessi vengono poi raccolti disordinatamente nel mio blog: claudiab-diario.blogspot.com e nel mio profilo Instagram.
Ha esordito nel 2016 con il romanzo Fotografie in Re Maggiore (Lettere Animate Editore), ripubblicato nel 2020 con PubMe nella Collana Literary romance. Nel 2017 ha partecipato con il racconto "Primavera a Tokyo" all'antologia Racconti di primavera, AA.VV. (Lettere Animate Editore) e con il racconto "Cuore in fuga" all'antologia Espatrio, le paure e il coraggio delle donna, AA. VV. (Innocenti Editore).
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di iscriverti alla newsletter per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti? Potresti anche iscriverti all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati o semplicemente offrirci un caffè e sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*!
Oppure potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi di questo articolo (puoi commentare con Blogger o Facebook), il tuo feedback è davvero importante per noi.
NB: Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi della immagine o della onorabilità di terzi, razzisti, sessisti, spam o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
0 commenti

Posta un commento

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Pubblicità
Prenota il tuo viaggio in Italia con Booking.com



Libri in evidenza


Pubblicità