• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Libri] Un estratto di "'Caro papà...' le parole non dette" di AA VV



"Papà, papà" di Franco Callegaro. Menzione d'onore nel concorso "Caro papà", per il componimento che più universalmente ha comunicato emozioni, pathos ed estrema sensibilità poetica.


Papà… papà… l’ha detto e ripetuto,
mi scoppia il cuore dalla contentezza,
è come udire un grido molto acuto,
come sentire il soffio della brezza.

Papà, papà, facciamo le lezioni?
Tre pagine di storia da studiare,
a scuola è tempo d’interrogazioni,
con te fatico meno ad imparare.

Papà, mi lasci uscire dopo cena?
Sto con gli amici, stiamo in allegria,
ormai son grande, sciogli la catena,
un giorno dovrò anche andare via.

Papà, che, bello, sono innamorato!
E’ una ragazza dolce e intelligente,
mi vuole bene, me l’ha dichiarato,
vedo le stelle anche se sono spente.

Papà è incinta, aspetta un frugoletto,
sarai un nonno splendido, papà,
adesso questo amore mio è perfetto…
lo cresceremo forte e in umiltà.

AZRAEL

CARO PAPÀ... LE PAROLE NON DETTE

StreetLib
Collana Gli scrittori della porta accanto
Poesia | Prosa
ISBN 9786050489996
cartaceo 4,98€
ebook 0,99€

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!

Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni

"ChiaroScuro", silloge poetica de Gli scrittori della porta accanto

Collana Gli scrittori della porta accanto per StreetLib A dicembre 2016, il gruppo si affaccia all'editoria indipendente, appoggiandos...