• Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Storie di una assistente turistica 2
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Noi e il 68
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

Intervista a Michela Marchese: danzare per vincere il cancro

Intervista a Michela Marchese: danzare per vincere il cancro

People A cura di Loriana Lucciarini. Michela Marchese, direttrice artistica della scuola Laltradanza, coreografa e ballerina: «la danza è libertà, movimento, espressione». E anche solidarietà, nello spettacolo Oltre l’orizzonte che raccoglie fondi per l'AIRC.

Danza è movimento di corpo.
Corpo in movimento è vita.
Movimento è riappropriarsi di sé, i muscoli in tensione, coordinati.
La testa che comanda ogni passo, il ballo fluido con la vita che scorre e il cuore che batte. Forte.
Ospite di oggi, nel salotto degli Scrittori della porta accanto, è Michela Marchese. Con lei parleremo dello spettacolo Oltre l’orizzonte messo in scena domenica 11 novembre a Roma, al teatro Viganò, spettacolo utile a raccogliere i fondi per l’Airc e finanziare la ricerca contro il cancro.
Michela Marchese, nasce in provincia di Padova, classe 1983, all’età di 4 anni comincia ad avvicinarsi al mondo della danza, mondo al quale deciderà presto di dedicare tutta la sua vita.
Dopo aver completato il percorso della danza classica accademica si trasferisce a Gorizia e lì apre i suoi orizzonti sulla danza contemporanea e sul modern lyrical jazz. Studia con coreografi e maestri del calibro di Guido Marni, Raffaele Paganini, Fabrizio Monteverde, Giuliano Peparini, Marco Jer-va, Margarita Trajanova e, vince una Borsa di Studio presso il Centre de Danse du Marais (Parigi), dove studia con Mikael Wattincourt (allievo del grande Maurice Béjart). Rientrata in Italia, vince una borsa di studio con la compagnia New Dance Concept, diretta dal maestro Alex Aztewi. Successivamente si trasferisce a Roma dove entra al LIM (Scuola di Musical di Roma) diretto da Cesare Vangeli, studia danza classica, danza moderna nelle varie accezioni e, ancora, canto, tecnica vocale, recitazione e dizione. Dopo numerosi corsi di specializzazione, viene abilitata all’insegnamento della danza, in qualità di maestra di danza professionista, dalla Federazione Italiana Danza: danza classica accademica, modern contemporary, hip hop, musical dance.
Attualmente è anche insegnante di Zumba orginal method. Dal 2013 è coreografa e performer per Laltradanza Dance Company nelle produzioni “Universi Paralleli” 2013, “Made in Italy” 2014, “I migliori anni” 2015, “La vie du Moulin Rouge” 2017 nel ruolo di Satine, “Musical Show” 2018.
Impegnata fin da giovanissima con lavori teatrali, spesso di forte carica interpretativa ed emotiva, partecipa allo spettacolo di teatro-danza “Eva Faschaunering”, per la città di Treviso e successiva-mente in trasferta a Gmund (Austria), nel 1998, entra in vari corpi di ballo, fra le quali citiamo quello della trasmissione tv “Il treno dei desideri” RAI 1, “Grease” con Lorella Cuccarini, “A Chorus Line”, “Rugantino”. Nel 2008 è ballerina, cantante e attrice nel musical “Ailoviu, sei perfetto, adesso cambia!”, messo in scena nel Teatro dell’Angelo di Roma.
Dal 2008 è anche coreografa e ballerina per eventi e importanti tour operator in Italia e all’estero. In questo ambito ha collaborato con Centri d’arte e spettacolo come il Music Art and Show di Milano e il Centre de Danse du Marais di Parigi.
Direttrice artistica di un progetto da anni chiuso dentro ad un cassetto, e ora finalmente realtà, Mi-chela Marchese apre le porte della sua scuola a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco, di divertirsi, di ritrovarsi e magari di sorprendersi. Dai bambini più piccoli, fino agli adulti, dagli amatoriali ai professionisti, per vivere la danza e il movimento in genere come un momento di gioia, di incontro, di libertà e di scoperta, che tutti possiamo e dobbiamo dedicarci.

Ciao Michela, benvenuta nel salotto de Gli Scrittori della porta accanto, partiamo subito con le domande relative proprio allo spettacolo Oltre l’orizzonte messo in scena ieri sera. Uno spettacolo suggestivo e coinvolgente, che vuole sensibilizzare al tema della malattia e che raccoglie fondi per la ricerca contro il cancro. Quanto l'espressione corporea può aiutare la ripresa dopo una malattia devastante come il cancro?

Dopo una situazione post traumatica, dopo la malattia o durante il percorso di terapia il movimento è sempre consigliato. L’utilizzo della danza in senso stretto dipende dalla patologia, dallo stadio e dalla gravità. In una fase di recupero, la danza va benissimo mentre durante la malattia ci sono altre vie alternative come la danza terapia o la musicoterapia.


Lo scopo dello spettacolo è sostenere l'Airc. Quanto avete creduto in questo progetto?

Abbiamo creduto fortemente in questo progetto perché è un progetto che è nato dal cuore. In una città che offre una vasta scelta di spettacoli e iniziative artistiche quello che fa la differenza è la forza di ciò che viene proposto. Abbiamo cercato di far capire cosa proponevamo in teatro e perché proponevamo questo tipo di spettacolo sia alle persone che si esibiscono sul palco sia alla platea di spettatori. Abbiamo cercato di veicolare un messaggio importante per tutti. Ci abbiamo creduto perché sappiamo per che stiamo raccogliendo fondi, conosciamo la concretezza e la serietà di AIRC.
COMUNICATO STAMPA
VI EDIZIONE RASSEGNA “OLTRE L’ORIZZONTE

Arte, musica e spettacolo al servizio della ricerca sul cancro

Domenica 11 Novembre alle ore 17 e 30, al teatro Viganò di Roma, andrà in scena la sesta edizione della rassegna di danza, musica e spettacolo “Oltre l’orizzonte”. è patrocinata proprio dall’associazione italiana per la ricerca sul cancro. Michela Marchese, direttrice artistica della scuola Laltradanza, nonché promotrice della manifestazione, è una volontaria ambasciatrice AIRC: la giovane ballerina e coreografa porterà la sua storia personale e la sua testimonianza sul palco della Rassegna.
L’iniziativa, nata in memoria di Tiziana Marchesin, scomparsa prematuramente nel 2013 a causa del cancro, vuole celebrare la vita, sensibilizzare grandi e piccini al tema della malattia e impegnarsi attivamente nella raccolta fondi da destinare alla ricerca. La lotta contro il cancro passa dunque attraverso l’arte quale strumento di condivisione e solidarietà. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto ai progetti dell’AIRC.
Si alterneranno sul palcoscenico danzatori grandi e piccini, professionisti e ballerini amatoriali, ma anche mamme e papà, in una comunanza e condivisione di obiettivi e ideali.
Ospiti d’eccezione, oltre a coreografi, amici e colleghi, saranno l’attrice e Acting Coach Cinzia Alitto e direttamente da Area Sanremo il cantautore Diego Esposito.

Donazione a partire da 10 euro.
info@laltradanza.it
338.59.39.506
Michela Marchese, lo spettacolo è dedicato alla memoria di Tiziana Marchesin, come la ricordate?
La persona alla quale è dedicata la rassegna è ricordata durante lo spettacolo con un brano musicale, un video e una sua citazione.


Loriana Lucciarini
Impiegata di professione, scrittrice per passione. Spazia tra poesia e narrativa. Molte pubblicazioni self e un romanzo Il Cielo d'Inghilterra con Arpeggio Libero. È l'ideatrice e curatrice delle due antologie solidali per Arpeggio Libero, la prima di favole per Emergency Di favole e di gioia nonché autrice con la fiaba Si può volare senza ali e la seconda di 4 Petali Rossi – frammenti di storie spezzate, racconti contro il femminicidio per BeFree. È fondatrice e admin di “Magla-l'isola del libro”.
Una felicità leggera leggera, Le Mezzelane.
Ritrovarsi, Le Mezzelane.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO
#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram