• Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Corpo di vento
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L età dell erba
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lettera alle parole
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Scrittori: intervista a Maria Caputo

Scrittori: intervista a Maria Caputo

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista a Maria Caputo, autrice della silloge Tsunami (Planet book): «Le parole la mia tela, la poesia il mio quadro»

Buongiorno Maria Caputo e benvenuta nel web magazine degli Scrittori della porta accanto. Entriamo subito nel vivo di questa intervista: cos’è per te la poesia?

La poesia è il mio quadro dove dipingo emozioni con parole che sono la mia tela.

Chi sono e dove trovi le “muse ispiratrici”? Cosa ti affascina e ti ispira?

Mi ispira tutto quello che mi circonda, anche le problematiche della vita da cui traggo il meglio. Poi mi lascio incantare da un tramonto, un'alba di dolcezza, dagli animali, da un fiore in un prato, da una giornata di sole, dalla natura, dall'arte, in tutta la sua bellezza. Nelle meraviglie, vivo sensazioni profonde e le schizzo su un foglio.

Tsunami è la tua ultima fatica letteraria. Quanto tempo hai impiegato a scriverlo e perché hai scelto questo titolo?

Ho impiegato quasi un anno per scrivere Tsunami. Scrivo solo con ispirazione, lascio fogli sparsi che poi riprendo.
Come si evince dal titolo è un'esplosione di emozioni.
Tsunami di Maria Caputo

Tsunami

di Maria Caputo
Planet book
Poesia
ISBN 978-8899399078
Cartaceo 16,42€

Attraverso le tue poesie ti fai portavoce di qualche messaggio particolare?

Si, mi piace dare un messaggio positivo di speranza, di pace e di amore.

A chi sono destinati i tuoi componimenti, li hai dedicati a qualcuno in particolare? Che target di pubblico ambisci conquistare?

I miei versi sono destinati a tutti, scrivo in modo diretto, senza troppi giri di parole per emozionare. Voglio un pubblico di persone vere, fuori dai gruppi, dalle nicchie che si creano intorno a chi scrive.
Un pubblico a cui la poesia gli deve arrivare come un temporale in ciel sereno.

Maria Caputo, secondo te è possibile coniugare la musica alla poesia?

Sì è possibile, infatti alcuni mie poesie ne ho fatto testi di canzoni. Nasce tutto dall’ispirazione, dalla poesia.

Hai all’attivo altre pubblicazioni?

Sì, un altro libro dal titolo Sprazzi.

Coi tuoi componimenti partecipi, o magari in futuro intendi partecipare a premi e concorsi letterari di poesia?

Da poco ho iniziato a partecipare a concorsi letterari con molte soddisfazioni. Anche in futuro lo farò.

Vuoi lasciare una tua lirica per gli affezionati lettori del nostro sito culturale?
Certo ai lettori lascio un testo con il quale sono arrivata finalista al concorso “urla la poesia 2018”
Amore incondizionato
Io sono il giorno,
nella notte
se mi ami costantemente,
io sono,
la notte nel giorno,
se m'illumini affettuosamente.
Io sono l'acqua,
corro e scorro,
dentro i miei pensieri, ripetutamente.
Sono vento e le tempeste,
abitano in me.
Posso essere anche la neve che piace a te.
Poi sono pioggia,
mi bagno di lacrime e mi asciugo.
E poi sono sole.
Sono carne e vino,
mangi e bevi alla tua tavola,
con prepotenza,
solo se lo voglio io!
Io sono cuore,
io sono quello che di me mai muore.

Credi di avere raggiunto il tuo obiettivo e ti senti realizzata, oppure Maria Caputo ha altri progetti per il futuro, nuovi lavori in corso, altre ambizioni...

La poesia mi sorride, mi sprona ad andare sempre avanti a farmi conoscere come autrice di testi di canzoni. Al momento sto facendo delle belle collaborazioni artistiche. Sto scrivendo anche altre opere in prossima uscita.

Maria Caputo ti ringrazio tantissimo per essere stata con noi e, a nome degli Scrittori della porta accanto ti faccio i complimenti per il tuo libro e in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri!




Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Madre di tre figli, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni.

About Silvia P.

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page
Pubblicità
Amazon Prime



Novità editoriali



Pubblicità
Booking.com


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram