• Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Il mare e la nebbia di Rosa Santi
  • Sei mesi di prova
  • Petrolio bollente
  • Copertina del libro
  • La ricamatrice Maurizio Spano
  • Andrà tutto bene
  • Un errore di gioventù   Elena Genero Santoro
  • Telma - Claudia Gerini
  • Il buio d'Etiopa - Nicolò Maniscalco
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Grilli e Sangiovese
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Recensione: Vite, di Elisabetta Motta

Recensione: Vite, di Elisabetta Motta

Libri Recensione di Loriana Lucciarini. Vite di Elisabetta Motta (Edizioni Convalle). Una storia di resilienza femminile: le vite, i sentimenti e le speranze di tre donne speciali che si ritrovano dopo trent'anni.

Tre amiche si ritrovano a distanza di trent'anni dal loro ultimo incontro.
Si erano salutate giovani laureate piene di speranze, in procinto di fare i primi passi nel lavoro, piene di voglia di conquistare il mondo e decise ad afferrare la felicità.
Quanto di quelle giovani donne è rimasto?
Gloria, Alma e Sveva hanno uno sguardo diverso, adesso. Più disincantato, più maturo, più duro e anche qualche ruga in più.

Le tre amiche non hanno perso la voglia di raccontarsi...

Gloria ha il cuore ferito e mani forti, con cui ha tenuto assieme la sua vita per non farla sgretolare via. Perché quando un sogno si avvera la felicità non ha prezzo, ma che si prova poi quando il sogno si trasforma in incubo?
Sveva è vincente, soddisfatta, decisa, sa come gestire il potere.
È bella e capace, all'apice del successo, affermata, amata, arrivata. Eppure, dietro l'apparenza, si intravedono crepe di silenzi e rimorsi.
Alma ha un vuoto fatto di assenza, amore e dolore, ha solchi sull'orlo degli occhi che diventano autostrade per lacrime.
Però dentro se stessa ha trovato anche un sorriso di luce, figlio della resilienza.

Vite, il romanzo scritto da Elisabetta Motta, è un intenso percorso nella storia di queste tre amiche. 

Le loro esistenze si intrecciano e raccontano di donne graffiate e colpite duramente dalla vita ma che, nonostante ciò, riescono a tenere salde se stesse, mantenendo il giusto equilibrio, la giusta dose di resistenza e la capacità di rinnovarsi.
Elisabetta Motta è abile a descrivere pensieri e stati d'animo delle tre protagoniste con un approfondimento psicologico delle varie interazioni tra i personaggi. Grazie al tipo di narrazione adottata, riesce a offrire vari punti di vista e a scandagliare le emozioni che albergano nell'animo di Gloria, Alma e Sveva. Loro sono ben delineate, così come le diverse differenze caratteriali.
Le conosciamo nel momento in cui si ritrovano per la prima volta dopo tanto tempo, scoprendo che ognuna di loro ha dovuto affrontare drammi e lacerazioni profonde. Attraverso le pagine ne scopriamo i sentimenti e i pensieri e le accompagniamo nel personale percorso di rinascita che le porterà, ognuna a modo suo, a ritrovare intima serenità, nuovi punti fermi, ridefinizione di nuovi obiettivi in cui credere e a cui dedicarsi.
Nuovi colori. Nuovi equilibri. Sorrisi e sguardi più consapevoli, insomma.
Qualcuna scoprirà che l'amore ha diverse forme e anche la mancanza si può riempire con i ricordi. Qualcun'altra che il centro di tutto non è da ricercare altrove.

Per similitudine, le protagoniste di questo romanzo le ho immaginate come tre piante rampicanti, perché per natura resistono e sono forti e resilienti ai cambi di stagione e allo scorrere del tempo...

Gloria è la buganvillea: il freddo la spoglia per renderla fragile ed esposta. Ma è pianta dotata di radici forti e le bastano cure e amore per esplodere, con il nuovo tepore di primavera, in spettacolari fioriture e dare il meglio di sé.
Sveva è la begonia: bellissima pianta rampicante dagli effetti scenografici. Rigogliosa e dalla crescita straordinaria, mette radici ovunque, è tenace. I suoi fiori rosso e arancio attirano lo sguardo e sanno ammaliare.
Alma invece è il glicine: elegante nei suoi lunghi grappoli profumati di colore blu e lilla. Il glicine ama il calore del sole e cresce rigoglioso, tuttavia ha bisogno di un sostegno su cui svilupparsi, proprio come Alma fa, con il compagno di vita.

Alma, Gloria e Sveva ci insegnano il valore della resilienza, mostrandosi in tutta la loro forza e in tutta la loro fragilità.

Elisabetta Motta, con il suo romanzo Vite, realizza una storia delicata e tesse i fili di queste tre esistenze per riproporcele con garbo e sensibilità, riuscendo a emozionare. Grazie a un racconto corale, l'autrice ci conduce a scoprire, passo dopo passo e per il tempo di un libro, le vite, i sentimenti e le speranze di queste tre donne speciali.
Consigliato a chi ama scoprire storie che profumano di realtà. A chi ama approfondire. A chi non si ferma alla solita sterile apparenza.

Vite di Elisabetta Motta

Vite

di Elisabetta Motta
Edizioni Convalle
Narrativa
ISBN 978-8885434523
Cartaceo 13,00€

Sinossi 

Gloria, Alma e Sveva sono tre amiche, compagne di studi universitari, che si ritrovano dopo trent’anni. Raccontano le vicissitudini delle loro vite durante una cena, condividendo sapori, profumi e soprattutto le emozioni delle gioie e dei dolori di eventi protagonisti della memoria, in un alternarsi di flashback. Le tre donne si lasciano con la promessa di fare insieme un viaggio nelle terre dell’Oman, ignare di cosa il destino avrà ancora in serbo per loro. “Vite” è un romanzo che parla di amicizia, di amore e che trasmette un messaggio di forza quando la vita mette a dura prova.


Loriana Lucciarini
Impiegata di professione, scrittrice per passione. Spazia tra poesia e narrativa. Molte pubblicazioni self e un romanzo Il Cielo d'Inghilterra con Arpeggio Libero. È l'ideatrice e curatrice delle due antologie solidali per Arpeggio Libero, la prima di favole per Emergency Di favole e di gioia nonché autrice con la fiaba Si può volare senza ali e la seconda di 4 Petali Rossi – frammenti di storie spezzate, racconti contro il femminicidio per BeFree. È fondatrice e admin di “Magla-l'isola del libro”.
Una felicità leggera leggera, Le Mezzelane.
Ritrovarsi, Le Mezzelane.
Racconti di stelle al bar Zodiack, Le Mezzelane.
I legami dell'anima, PubMe Gli scrittori della porta accanto.
Doppio carico, Viaggio Maori Edizioni.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram