Gli scrittori della porta accanto - Non solo libri

Scrittori: intervista a Fabrizio Fenu

Scrittori: intervista a Fabrizio Fenu

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista a Fabrizio Fenu, in tutti gli store online col suo nuovo romanzo Profilo di Ninfa (Aporema Edizioni): «Scrivo per tornare ai bivi della vita imboccando un'altra strada».

Diamo il benvenuto a Fabrizio Fenu. Grazie per avere scelto il nostro web magazine culturale Gli Scrittori della Porta Accanto – Non solo libri.  Per scrivere un libro è necessario avere una storia da raccontare: qual è stata quell’alchimia, quella scintilla interiore che ti ha spinto a scrivere  Profilo di Ninfa?

Io sono un avido lettore e amo leggere due romanzi alla volta, purché di generi diversi, tipicamente un mainstream e l'altro thriller, tanto per intenderci. Da questa mia abitudine è nata l'idea del romanzo doppio, due libri incapsulati l'uno nell'altro, che sono agli antipodi dal punto di vista sia dello stile che del genere. Due storie che si riflettono in un gioco di specchi che, quei pochi lettori che avranno la bontà di leggerlo e la pazienza di terminarlo, lo vedranno risolvere solo nelle pagine finali.
Per quanto riguarda la storia, ho sempre amato gli intrecci che vedono una femme fatale che, consapevolmente o meno, muove le fila della vicenda, smuove maschi mediocri sulle sue tracce e li coinvolge in storie border line dai risvolti tragicomici. Anche il mio primo romanzo, se pur completamente diverso, si basava comunque su un plot così strutturato.

Ci ricordi i titoli delle tue precedenti pubblicazioni? 

Ho un altro romanzo pubblicato, disponibile ormai solo come e-book, che si intitola Luna nel Lago.

Profilo di Ninfa: perché questo titolo?

Ho cercato un titolo che potesse unire il senso delle due storie. La trama principale narra di un mediocre quarantenne che non crede nell’amore, ha un pessimo rapporto col padre e ha un po' perso il senso della vita, conducendo un'esistenza incompleta, monca. Tutto cambia con l’apparizione di una ragazza bellissima e misteriosa, o meglio, del suo solo profilo, che riesce comunque a smuovere Leonida dal proprio languore spingendolo alla ricerca di quel profilo al fine di poter completare il volto, e per farlo non gli resta che affidarsi agli indizi di un delirante manoscritto, una parodica e assurda novella mitologica che narra la storia di una pseudo-ninfa, amante apocrifa di Ulisse e figlia illegittima di Noè. E voilà, ecco il titolo.

Fabrizio Fenu, ci riveli qualche altra indiscrezione sulla trama?

Aggiungo, per gli amanti dei tarocchi, che ho cercato di utilizzare gli arcani maggiori come traccia per descrivere le varie situazioni che si presentano durante il percorso, dando come titolo a ognuno dei dieci capitoli uno di loro (dal Bagatto al Sole), quasi la storia nascesse da un giro di carte immaginario. E chi ci dice che non sia così anche per la vita...
Profilo di Ninfa di Fabrizio Fenu

Profilo di Ninfa

di Fabrizio Fenu
Aporema Edizioni
Narrativa
ISBN  978-8832144420
ebook 0,99€
cartaceo 14,15€

Perché si dovrebbe leggere Profilo di Ninfa?

Per l'originalità, innanzitutto. Poi per la contaminazione di generi e stili molto diversi fra loro: si passa dal comico al riflessivo già all'interno, dal grottesco al drammatico, e non dovrebbe annoiare, insomma. E la trama a me piace, la vedo avvincente, costruita come fosse un thriller, anche se sentimentale.

La domanda che non ti ha mai fatto nessuno: fatti la domanda e datti la risposta.

La domanda è chi te lo fa fare di scrivere, visto che è un impegno che travalica temporalmente l'anno ed è un progetto che nessun business plan (qui esce il mio vero lavoro di consulente) riuscirebbe mai a validare dal punto di vista finanziario.
La risposta è semplice: perché mi permette di tornare con l'immaginazione a certi bivi della mia vita e intraprendere scelte diverse, a volte opposte, a quelle "realmente" prese a suo tempo, concedendomi la magia di rivivere, in quei giorni di forsennata scrittura, tante altre "mie" vite che potevano essere ma non sono state.

Il tuo romanzo si fa portavoce di qualche messaggio particolare, o si propone esclusivamente di intrattenere piacevolmente il lettore?

A me piacciono le storie, scritte bene s'intende, che hanno anche una trama avvincente, possibilmente insolita, e che al contempo, "in medias res", portino avanti, più che un messaggio, un'idea, una speranza forse. In questo libro spero che i molti Leonida che conosco e in cui mi riconosco, uomini e donne che non pongono più alcuna fiducia nel futuro, né interessi o sogni, possano identificarsi comprendendo che può sempre arrivare per ognuno di noi il momento in cui la bellezza riuscirà a destarci e a smuoverci emotivamente, e da lì in poi la vita si trasformerà in una intensa, anche se dolorosa ricerca di verità a volte ingestibili ma necessarie. Può sempre arrivare, ma anche no...

Ringraziamo tantissimo Fabrizio Fenu per essere stato ospite degli Scrittori della porta accanto e, anche a nome dei nostri lettori, gli auguriamo in bocca al lupo per suoi progetti futuri.

Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Madre di tre figli, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni.
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Silvia P.

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità