Apprendimento online: 5 app imperdibili

Apprendimento online: 5 app imperdibili

Lifestyle Apprendimento online grazie alle nuove tecnologie: 5 app imperdibili per imparare a programmare, nuove lingue e social network marketing.

La tecnologia ha sempre ricoperto un ruolo importante per la nostra quotidianità, rendendo più accessibili molti servizi e prodotti. Se i più giovani sono praticamente nati con le nuove tecnologie, con le quali hanno una dimestichezza quasi innata, i meno giovani stanno comunque imparando a sfruttarle al meglio, per le attività più disparate. Il lockdown ha fatto da trampolino in questo senso: nei mesi passati, infatti, è stata registrata una crescita generale dell’utilizzo di dispositivi digitali pari al 35%, con una media di 6 ore trascorse davanti allo smartphone.
Si tratta quindi di un approccio che consente di usufruire di risorse praticamente infinite, e che oltre a semplificare alcune attività quotidiane (come spesa, cibo a domicilio, prenotazione di servizi) permette di ampliare anche le proprie conoscenze, tecniche e non. Ecco cinque applicazioni da non perdere per crescere dal punto di vista personale e anche professionale.

Coding: risorse utili per la programmazione

Gli appassionati di informatica possono dire addio ai corsi “vecchio stile”: se i manuali sono sempre assolutamente utili per approfondire più nel dettaglio alcuni processi, oggi è possibile fare pratica direttamente da smartphone, grazie ad app come Mimo, ad esempio. Da HTML a JavaScript, arrivando a Python, i linguaggi di programmazione possono essere appresi in maniera efficace e anche a piccole dosi, dedicando qualche minuto al giorno allo studio del coding. Oltre a Mimo, anche Encode è una buona app per imparare a programmare anche partendo da zero, rendendo il tutto più divertente e stimolante grazie alle mini “challenge”, che spingono a fare sempre meglio e ad applicarsi per ottenere risultati ottimali in un tempo sempre minore.

Lingue straniere: dai corsi ai vocabolari personali

Conoscere lingue diverse è una delle skill più richieste nel mondo del lavoro ma non solo: anche nella vita quotidiana, capire e riuscire a parlare e scrivere in una lingua straniera dà dei vantaggi innegabili. Babbel è una delle risorse più apprezzate da chi ha intenzione di intraprendere un percorso personalizzato per imparare una lingua straniera tramite app, ed è disponibile sia per dispositivi Android sia per iOS. Grazie al test iniziale si può capire da quale livello è meglio cominciare, per evitare di ripetere cose che si sanno già o di avviare il corso da un livello troppo avanzato per le proprie conoscenze attuali. In questo modo sarà possibile apprendere la lingua straniera che si desidera in maniera graduale e stimolante. Wordfolio è invece un’app che permette di arricchire il proprio vocabolario nelle lingue straniere. Disponibile solo per dispositivi Apple, dà la possibilità di aggiungere delle brevi note (utili per appuntarsi magari in che modo si pronuncia un termine) e di archiviare le parole che vengono memorizzate, così da non creare confusione e concentrarsi solo sui vocaboli nuovi.

Marketing e business: come fare i primi passi

Sono sempre di più i giovani interessati al mondo del marketing, anche per via della maggiore confidenza con i social network. Chi è affascinato da questo particolare ambito e vorrebbe saperne di più per sfondare in questo universo in costante crescita ed evoluzione può affidarsi alle risorse offerte da Google Primer per prendere lezioni di SEO, content marketing e digital advertising ad esempio. In questo modo è possibile non solo imparare le basi di business e marketing, ma anche affinare le proprie conoscenze linguistiche, poiché i termini tecnici usati esclusivamente in questi ambiti sono a volte piuttosto complicati da capire se non si mettono “le mani in pasta”.
Chi vuole accrescere le proprie conoscenze e magari espandere i propri orizzonti anche a livello professionale dovrebbe prendere in considerazione le app di cui abbiamo parlato oggi, in quanto consentono di imparare e approfondire nuove cose in maniera più dinamica e interessante, ma soprattutto accessibile.

About Stefania Bergo

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli