Scrittori: intervista ad Alessandro Maga

Scrittori: intervista ad Alessandro Maga

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista ad Alessandro Maga, in tutti gli store online con Il viaggio delle spirali di Archimede: «La lettura e la scrittura sono per me suggestione della mente».


Diamo il benvenuto ad Alessandro Maga. Grazie per avere scelto il nostro web magazine culturale Gli Scrittori della Porta Accanto – Non solo libri.  Entriamo subito nel vivo di questa intervista. Per scrivere è necessario avere una storia da raccontare, una scintilla interiore. Cosa significa per te scrivere, cosa ti ha spinto a scrivere Il viaggio delle spirali di Archimede

Anche se questo è il mio primo romanzo e ho iniziato a scriverlo a 43 anni, l’idea di realizzare un libro ha sempre solleticato la mia fantasia. Prima o poi avrei affrontato questa sfida – ne ero abbastanza certo – e l’ispirazione definitiva è arrivata dal mio interesse per la storia della scienza. Lo studio dei percorsi, spesso tortuosi, attraverso i quali le varie teorie sono giunte alla loro formulazione attuale, ha fatto maturare in me l’idea che le grandi conquiste della scienza, arricchite dal fascino dei secoli, fossero un argomento molto allettante per un romanzo.

Il viaggio delle spirali di Archimede. Perché hai scelto proprio questo titolo?

Il titolo riflette esattamente il contenuto del romanzo e allo stesso tempo esprime il fatto che ogni lettura è un viaggio.

Alessandro Maga ci riveli qualche indiscrezione sulla trama, così da farci addentrare meglio nel tuo contesto?

Siamo nel 212 a.C. e i Romani stanno per espugnare Siracusa. Archimede come sappiamo verrà ucciso, e il romanzo narra di Paride, un giovanissimo servo dall'aspetto androgino, che intraprenderà un lungo viaggio per portare in salvo gli ultimi studi del grande genio. Nel romanzo si combinano avventura, storia, scienza, eros e tanto altro.

Perché consiglieresti Il viaggio delle spirali di Archimede?

Sono diversi i motivi per cui lo farei, ma il primo è costituito senz’altro dai riscontri, tutti estremamente positivi, ricevuti finora. Si tratta di una lettura che arricchisce molto, ma lo fa con la leggerezza e il fascino di un romanzo d’avventura.
Il viaggio delle spirali di Archimede


Il viaggio delle spirali di Archimede

di Alessandro Maga
Independently Published
Narrativa
ISBN 979-8634202570
Cartaceo 14,99€
ebook 2,99€

Quanto ti ha coinvolto emotivamente la stesura di questo romanzo?

Il potere immaginifico di un romanzo può inchiodare alle pagine tanto il lettore quanto l’autore e mi sento di dire che è stato il romanzo stesso a fare di me uno scrittore. La sua capacità evocativa mi ha proiettato in un mondo fantastico, in partenza per un viaggio favoloso, verso magici approdi, e scrivere è stato per me al contempo rifugio ed evasione.

Se potessi esprimere con un'immagine ciò che rappresenta veramente per te la scrittura, quale sarebbe?

Per me la scrittura è fantasia e quindi l’immagine con cui rappresentarla potrebbe essere quella di un giovane che ride mentre dorme, piacevolmente ingannato dal sogno che sta facendo.

Scrivere, a volte, diventa terapeutico. Ma non credo sia solo questo lo scopo del tuo libro. C’è qualche altra motivazione?

Se ci riesco vorrei intraprendere la carriera dello scrittore. Inoltre il libro è stato pensato anche con un intento pedagogico rivolto ai miei figli.

Ringraziamo tantissimo Alessandro Maga per essere stato ospite degli Scrittori della porta accanto e, anche a nome dei nostri lettori, gli auguriamo in bocca al lupo per suoi progetti futuri.

Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Madre di tre figli, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto.

About Silvia P.

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali

Pubblicità
Promozione laFeltrinelli