Gli scrittori della porta accanto

Scrittori: intervista all'autore Loris Grassulini

Scrittori: intervista all'autore Loris Grassulini

Caffè letterario A cura di Silvia Pattarini. Intervista a Loris Grassulini, in tutti gli store online con il romanzo erotico breve Virtuosismi da imbianchino (Calibano Editore): «Scrivere per superare gli angusti limiti della propria esistenza».

Loris Grassulini (Pontedera, 07/01/1976) vive a Ponsacco, nella suggestiva Toscana. Una Laurea in Filosofia conseguita presso l’Università di Pisa. Socio amministratore di una azienda che opera nel settore del gioco legale. Una passione profonda per la scrittura e un vivido interesse per la Politica, intesa nell’accezione più nobile del termine. Ama definirsi inguaribile realista e cinico sognatore.

Loris Grassulini, grazie per essere tornato sul nostro web magazine culturale Gli Scrittori della Porta Accanto. Per combattere la canicola di questi giorni permettimi di offriti una bevanda fresca: cosa gradisci?

Niente di meglio che un thè freddo.

Nell’ultima intervista ci hai raccontato di avere in cantiere un altro libro, un racconto lungo o romanzo breve che dir si voglia, che sarebbe uscito entro poche settimane. Si tratta di Virtuosismi da imbianchino?

Esattamente. Era praticamente già pronto per le stampe, mancavano solo gli ultimi accorgimenti da concordare con la casa editrice.

Coi tuoi libri sei riuscito ad accaparrarti una buona fetta di pubblico. Dai lettori che apprezzano i tuoi libri hai avuto dei riscontri?

Devo dire in tutta onestà che i feedback che ho ricevuto fino ad oggi sono stati molto positivi. Considerando che scrivere non è la mia professione ma solo una passione, forse ‘brutto vizio’ al quale, nel poco tempo libero, non riesco mio malgrado a sottrarmi, ho constatato con piacere che, seppur nel nostro Paese si legga molto poco, sono riuscito a raggiungere un pubblico più vasto di quello che sperassi. Naturalmente parliamo comunque di piccoli numeri se paragonati agli scrittori di professione pubblicati da case editrici di più alto ‘rango’. Ma non posso che dirmi soddisfatto. Per fare un banale esempio, grazie anche ai social che ci permettono di raggiungere un pubblico altrimenti inarrivabile, ho ricevuto molti messaggi privati da persone di altre regioni (persone del tutto sconosciute) che hanno acquistato Le strane circostanze (la raccolta di racconti pubblicata a maggio 2021 con la casa editrice Giovane Holden) e che ci tenevano a pormi i loro apprezzamenti. Ovviamente nella cerchia delle mie conoscenze il libro è andato a ruba, ma questo anche per mera curiosità è quasi scontato.

Tre motivi per leggere Virtuosismi da imbianchino?

Punto primo: c’è molto sesso, passione, desiderio e situazioni che molti vorrebbero in qualche modo vivere.
Punto secondo: è una storia breve e semplice, tutto sommato, quasi banale nel suo evolversi (a parte il finale non necessariamente scontato), ma è proprio nella semplicità e nella quotidianità che le passioni più vere e struggenti nascono e si consumano.
Punto terzo: è un racconto drammaticamente onesto e privo di fronzoli fantastici o trascendentali: la carne, gli ormoni, i più profondi istinti umani, le più naturali ma per questo ingestibili emozioni la fanno da padrone.

L’editing e la correzione di bozze sono fasi fondamentali prima della pubblicazione. A chi ti affidi?

In tutta onestà provvedo personalmente. Ovviamente dopo consulto con la casa editrice la quale fa un primo editing, possiamo definirlo uno screening iniziale che viene poi rivisto e approvato o modificato dal sottoscritto.
Copertina del libro

Virtuosismi da imbianchino

di Loris Grassulini
Calibano Editore
Erotico
ISBN 979-1280224293
Cartaceo 10,45€

Oltre a scriverli, ti piace leggere romanzi erotici? Qual è, secondo te, il migliore che hai letto?

Può sembrare paradossale ma… non leggo romanzi erotici. Sì, è proprio così. Mi sono cimentato in questo genere senza averne alcuna conoscenza poiché voglio che sia un opera diversa da un ‘filone’, non sono neanche troppo convinto che Virtuosismi da imbianchino si possa definire effettivamente erotico. L’erotismo c’è, per carità, ma il senso del libro non si esaurisce in questo. Certe volte le classificazioni mortificano le sfumature di un'opera.

Che lettore è Loris Grassulini? Un tipo da libri o da ebook?

Non ci sono dubbi: carta stampata tutta la vita! Non potrei leggere senza il piacere di ‘annusare’ il rassicurante odore delle pagine mentre scorrono tra le mie mani. Anche questo se vogliamo ha dell’erotico in qualche modo!

Immagina di trovare una macchina del tempo: fai un salto nel passato per cambiare qualcosa o nel futuro a dare una sbirciatina?

Sicuramente farei un salto nel passato senza cambiare una virgola degli eventi, solo per osservare come si svolgeva la vita in altre epoche. Il futuro non mi interessa, prima o poi arriverà e, onestamene, non ho nessuna fretta di conoscerlo.

Come ti vedi tra dieci anni? Sarai uno scrittore affermato o avrai appeso, per così dire, la penna al chiodo?

Scrittore affermato? Non credo proprio, per avere l’ambizione di diventarlo servirebbero forse così tanti compromessi che non riuscirei a sopportare. Io scrivo per passione e questo mi basta. Non mi conformerei mai, come molti scrittori professionisti sono costretti a fare, alle esigenze ‘del mercato’. Se uno fa sesso per puro piacere non si stancherà mai di farlo…se uno diventa un ‘attore porno’ … le prospettive cambiano e non poco, e anche il piacere (perdonate l’improvvida metafora!). Poi quel che verrà, come sono avvezzo a fare, lo accetterò come ho sempre fatto nella mia vita, l’unica cosa certa è che mai e poi mai riuscirei a smettere di scrivere. Come ho già detto… È un mio brutto vizio… E nella vita si può rinunciare a tutto ma non ai vizi, altrimenti che viviamo a fare?

Ringraziamo tantissimo Loris Grassulini per essere stato ospite di questo Caffè Letterario, lo spazio degli Scrittori della porta accanto dedicato agli autori, e, anche a nome dei nostri lettori, gli auguriamo in bocca al lupo per suoi progetti futuri.

Silvia Pattarini

Silvia Pattarini

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Silvia P.

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità