Gli scrittori della porta accanto

Viaggio tra le 7 meraviglie del mondo moderno

Viaggio tra le 7 meraviglie del mondo moderno: il Colosseo

Viaggi Di Stefania Bergo. Un viaggio tra le sette meraviglie del mondo: da organizzare in un'unica soluzione, come differenti itinerari per i prossimi anni o accontentandosi di un tour virtuale sul web. 

Ammetto la mia ignoranza: conoscevo solo le sette meraviglie del mondo antico, cioè quelle opere architettoniche e artistiche create dall'uomo che i Greci e i Romani, nel III secolo a.C., ritennero le più straordinarie. A parte la piramide di Cheope, che rientra come ospite d'onore anche tra le meraviglie del mondo moderno, dato che è l'unica esistente ancora oggi, le altre meraviglie del mondo antico ormai non esistono più: il faro di Alessandria, il Colosso di Rodi, il mausoleo di Alicarnasso, la statua di Zeus a Olimpia, il tempio di Artemide e i giardini pensili di Babilonia.

Nel 2000, durante le Olimpiadi di Sydney, la società svizzera New Open World Corporation (NOWC) ha lanciato un referendum mondiale online per determinare le sette meraviglie del mondo moderno.

Si trattava di una iniziativa che non aveva nulla a che vedere con l'UNESCO, concretizzatasi durante i successivi Giochi Olimpici di Atene, quando vennero individuate ben 150 opere architettoniche tra cui scegliere le sette meraviglie. Tra le proposte anche alcune italiane, che forse non hanno ricevuto un numero sufficiente di voti, ma che meritano comunuque una visita almeno una volta nella vita, come la Torre di Pisa, il Palazzo Ducale di Venezia, la Basilica di San Pietro in Vaticano e la Cappella Sistina.
Dopo lunghe votazioni, il 7 luglio 2007 è stata redatta la lista finale delle sette meraviglie del mondo moderno, opere sparse in tutto il mondo, dal Sud America alla Cina, in cui troviamo anche il nostro Colosseo.

Non sarebbe bello partire per un lungo viaggio tra le sette meraviglie del mondo? In alternativa, possiamo accontentarci di un tour virtuale.

Certo, un bel viaggio reale, soprattutto adesso, che siamo a digiuno di lunghe tratte on the road alla scoperta del mondo, sarebbe, tanto per restare intema, meraviglioso. Anche perché si tratta di costruzioni e luoghi che davvero, almeno unavolta nella vita, meritano una visita. Forse non è possibile farlo in un unico viaggio, ma magari potremmo iniziare a programmare sette differenti itinerari che le comprendano da farsi nei prossimi anni. E magari iniziare proprio ora con la meraviglia più a portata di mano: il Colosseo.
In alternativa, il web fornisce tuttigli strumenti per un tour virtuale, non altrettanto soddisfacente ma decisamente più fattibile. Almeno per ora

Le sette meraviglie del mondo moderno

  1. Al Khazna a Petra, in Giordania
  2. Chichén Itzá a Yucatán, in Messico
  3. Il Colosseo a Roma, in Italia
  4. Il Taj Mahal ad Agra, in India
  5. Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro, in Brasile
  6. Il Machu Picchu a Cusco, in Perù
  7. La Grande Muraglia a Pechino, in Cina

Al Khazna a Petra, in Giordania

Al Khazna a Petra, in Giordania

È decisamente uno dei siti archeologici più famosi al mondo, reso celebre anche da numerosi film – basti pensare a Indiana Jones. Nel 1985 l'UNESCO l'ha dichiarata patrimonio dell'umanità.
Si tratta capitale dell'antico regno dei Nabatei, a cui si accede attraverso la gola del Sîq, lunga circa 1,2 km e larga pochi metri.
A Petra, circa 250 km a sud di Amman, la capitale della Giordania, si trovano numerose facciate intagliate nella roccia rosa, a formare un monumento unico, tra cui il celebre Al Khazneh, detto Il Tesoro.
In attesa di poterci andare davvero, Google Maps ci offre la possibilità di fare un tour virtuale tra le facciate intagliate nella pietra. Giusto per arrivare preparati al prossimo viaggio!

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Chichén Itzá nella penisola dello Yucatán, in Messico

Chichén Itzá nella penisola dello Yucatán, in Messico

Questa posso spuntarla dal mio personale elenco delle meraviglie del mondo da visitare... perché ci sono già stata! Ed è davvero spettacolare.
Chichén Itzá, decisamente uno dei simboli del Messico, non è solo la celeberrima piramide Maya di Kukulkan – El Castillo – è un intero sito archeologico che si estende per oltre 3 km², patrimonio dell'UNESCO dal 1988.
Anche in questo caso, in attesa di poterci andare davvero, www.destination360.com ci offre la possibilità di fare un tour virtuale.

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Il Colosseo a Roma, in Italia

Giochiamo decisamente in casa e anche questa è una delle meraviglie che fortunatamente ho già visitato.
È l'unico monumento europeo inserito in elenco e non posso che essere orgogliosa. Già patrimonio dell'UNESCO dal 1980, il Colosseo sorge al centro della città di Roma ed è il più grande anfiteatro del mondo, oltre a essere il più imponente monumento dell'antica Roma giunto fino ai giorni nostri.
Dato il periodo, se proprio vogliamo iniziare a fare un viaggio tra le sette meraviglie del mondo moderno, perché non iniziare proprio dal Colosseo?
Per chi comunque non ha questa possibilità, c'è sempre l'opzione del web tour direttamente su YouTube.

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Il Taj Mahal ad Agra, in India

Il Taj Mahal ad Agra, in India

Il Tāj Maḥal è un mausoleo fatto costruire intorno al 1632 dall'imperatore moghul Shāh Jahān in memoria della moglie ed è situato, col suo splendido giardino, nell'India settentrionale. Patrimonio dell'UNESCO dal 1983, è decisamente una delle più belle e costose costruzioni dell'uomo, il cui valore stimato, rapportato ai giorni nostri, corrisponde a quasi ottocentomilioni di euro. Basti pensare che oltre a tutto il marmo bianco, sono state nel tempo incastonati ventotto tipi diversi di pietre preziose.
È decisamente un'opera da vedere dal vivo per coglierne tutta la maestosità e le preziose finiture, ma nel frattempo, ancora una volta, Google Maps ci offre la possibilità di fare un tour virtuale.

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro, in Brasile

Il Cristo Redentore è una statua alta 38 metri collocata sulla cima della montagna Corcovado, simbolo di Rio de Janeiro e di tutto il Brasile.
Fatta di calcestruzzo e pietra saponaria, finita di costruire nel 1931, è accessibile attraverso una linea ferroviaria che la collega alla città. Nel 2002 ha avuto inizio un processo di rinnovamento della zona per consentirne l'accesso anche ai disabili, con l'installazione di tre scensori panoramici e otto scale mobili.
Per un tour virtuale, è possibile collegarsi al sito youvisit.com per godersi la vista dalla montagna Corcovado, oltre ad altre spettacolari viste panormaiche nei posti più belli e famosi di Rio de Janeiro.

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Il Machu Picchu e il Cristo Redentore

Il Machu Picchu a Cusco, in Perù

Il Machu Picchu è il celeberrimo sito archeologico Inca – il terzo più grande del mondo dopo gli scavi di Pompei e Ostia Antica. Patrimonio dell'UNESCO, sorge sulla valle dell'Urubamba, a circa 2 430 m sul livello del mare e si ritiene rappresenti i resti di un'antica e città perduta.
Anche questo, come ilCristo redentore di Rio, è il simbolo dell'intera nazione, uno di quei luoghi che si devono assolutamente visitare quando si viaggia in Perù.
E in attesa di tempi migliori, è possibile godersi il tour virtuale di tutta l'area archeologica su youvisit.com, godendo di vari punti di vista sulle rovine e sulla vallata.

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

La Grande Muraglia a Pechino, in Cina

La Grande muraglia a Pechino

Sfatiamo subito una leggenda metropolitana: la Grande Muraglia non è l'unica costruzione dell'uomo visibile dallo spazio! Sebbene sia lunghissima, ben 8.850 Km , la sua larghezza – meno di dieci metri – impedisce all'occhio umano di percepirne i contorni e distinguerla da ciò che la circonda già a un centinaio di chilometri di altezza.
Resta il fatto che La Grande Muraglia cinese, patrimonio dell'UNESCO dal 1987, sia un'opera imponente che merita di essere vista dal vero.
Su www.thechinaguide.com è comunuqe possibile godersi il tour virtuale, da considerarsi un assaggio dei nostri viaggi futuri!

torna all'elenco delle sette meraviglie del mondo moderno

Quante delle sette meraviglie del mondo moderno avete già visitato? Quali avete in programma di visitare a breve o nei prossimi anni?
Certo, sarebbe bello prendersi un po di tempo e, avendone la possibilità, fare un lungo lento viaggio intorno al mondo, di meraviglia in meraviglia...


Stefania Bergo
Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità