Gli scrittori della porta accanto

Battiti. Radio 100bpm, di Matteo Carecci: pagina 69

Battiti. Radio 100bpm, di Matteo Carecci: pagina 69

Pagina 69 #177 Battiti. Radio 100bpm di Matteo Carecci (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto). Una radio sintonizzata direttamente sui battiti del cuore: pensieri in musica, poesia e prosa.

Quanto tempo della nostra vita passiamo a sognare, secondo voi? E non intendo quando abbiamo gli occhi chiusi, ma quando tipo… Tipo quelle sere passate a non dormire, quando ci sentiamo lontani da tutto. Ci sono quaranta gradi, guardiamo il mondo da lontano e non ci speriamo nemmeno la mattina, di prender sonno, figuriamoci il pomeriggio, un continuo sognare ad occhi aperti. Quanti giorni così abbiamo sprecato? Se sprecato può sempre essere il termine adatto da utilizzare… Ma non credo, perché sognare non è mai una perdita di tempo! Non inseguire i propri sogni lo è.
Per cui, ben vengano quelle sere, quando ci sentiamo lontani da tutti, quando ci sentiamo una bomba a orologeria, quando ci sentiamo soli, quando vorremmo esplodere, urlare, quando solo la musica ci può calmare.
È oggi quella sera per te?
Play music and fly, tic tac, il tempo passa, non far mai in modo che sia troppo tardi, fallo battere bene, 'sto cuore, facciamoli crescere questi sogni! Siamo vivi, a 100 bpm di pura fantasia.

Sto cercando di non perdermi
in mezzo a queste strade
anche se non ci sta nessuno
e ho perso il senso dell’orientamento quella sera
quando invece c’era tanta gente
ma mi sentivo così solo, è strano, vero?
Intendo vivere, è proprio strano
soprattutto se non ti scegli la colonna sonora adatta
o se conosci il tuo cantante preferito troppo tardi,
se trovi il tuo compagno d’avventure quando ormai è finita;
come imparare a nuotare a fine estate,
chissà a quanti è capitato,
però in mezzo a tutto questo caos te lo giuro
che io ci sto a provando a vivere,
anche quando dovrei dormire,
voglio sentire i brividi sulla mia pelle costantemente,
voglio cercare tutto ciò che ormai è andato,
come le parole.
Ho perso le parole, dovrei leggere,
però dovrei vivere, dovrei correre,
ma dove vado?
Sto cercando di vivere amore, anche in mezzo al buio,
non voglio essere uno dei tanti,
non voglio morire di paura,
a vent’anni il mondo è grande e credi d’esser piccolo,
a trenta il mondo è grande e credi d’esser in ritardo,
un mondo pieno di rimorsi non lo voglio
e non lo auguro nemmeno a te,
ora dovremmo iniziare.

Acquista e continua a leggere
Battiti. Radio 100bpm di Matteo Carecci (PubMe – Collana Gli Scrittori della Porta Accanto)




Battiti. Radio 100bpm

Vi immaginate quanto sarebbe bello se esistesse una radio sintonizzata direttamente sui battiti del nostro cuore? E se ci fosse anche uno speaker pronto a dirci proprio quello che avremmo bisogno di sentire? Aggiungeteci un po’ di musica, qualche pensiero, della poesia e boom! Sarebbe perfetto.
Ecco, ora tutto questo esiste.
Questa è Radio 100 bpm, non importa con chi siate, dove, cosa stiate facendo o l’umore che abbiate, l’importante è che il vostro cuore abbia sempre un motivo valido per continuare a battere forte, all’infinito, 100 bpm di emozioni: va tutto ok, stendetevi, mettete la vostra canzone preferita e via così, verso quel mondo che desiderate.
Questa è Radio 100 bpm, ogni giorno alla ricerca di qualcosa che sappia farci battere forte il cuore.

Matteo Carecci

Matteo Carecci, ventitré anni, nato in provincia di Lecce, si definisce solo un ragazzino con delle idee. La sua più grande passione è la scrittura. Dice di sé che i giorni grigi lo hanno caratterizzato più di quelli soleggiati, e negli stessi ha saputo riconoscersi e migliorarsi. A 19 anni pubblica il suo primo romanzo Andrà tutto bene (2017). Segue Il Profumo delle mattine di maggio (2018) e Non spegnermi (2019). In quest’ultimo anno si sta affermando sempre più sul social network Instagram con la sua pagina Disegno Parole, creando con i suoi followers uno scambio di pensieri ed idee.



Leggi le altre pagine 69:


Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Gli Scrittori della Porta Accanto

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità