Gli scrittori della porta accanto

Il tempo vissuto, il nuovo romanzo di Angelo Gavagnin

Il tempo vissuto, il nuovo romanzo di Angelo Gavagnin

Libri Comunicato stampa. Il tempo vissuto, il nuovo romanzo introspettivo di Angelo Gavagnin (Independently published). Le crepe che diventano cicatrici preziose e fanno di ogni essere umano un "pezzo" unico.

Radio Mestre 103

Pino era sempre riuscito a cavarsela, anche nelle situazioni più difficili della vita, grazie ai suoi talenti, ma soprattutto alla voce che sicuramente aveva educato con qualche metodo.
Nella voce sono concentrate le umane emozioni: si capisce se sei indeciso, impulsivo, indifeso, impaurito o se sei invece forte e pronto a tutto. Il timbro cambia a seconda di come uno vive gli eventi e Pino sapeva gestirlo, sapeva che nella voce c’erano le sue emozioni e riusciva a capire quelle di chi aveva di fronte, capiva che timbro usare per infondere e mostrare sicurezza, riusciva a capire se chi gli stava parlando voleva fregarlo o se era sincero e onesto, era capace di convincere e vincere.
Timbro, Vibrazione, Suono.
Dopo tutte le avventure e peripezie che aveva vissuto, sapeva tenere belle discussioni sulla vita e sulle tendenze giovanili, aveva un animo nobile e, a dispetto di tutte le cazzate che aveva fatto, amava la poesia. Intorno agli anni Ottanta, quando erano nate le radio libere, Radio Mestre 103 fu una delle prime, era nata nel 1976, ed era una delle più libere.
Pino ammirava molto due ragazzi che come lui lavoravano lì, Frank e Claudio, un’affiatata coppia di amici molto preparati in letteratura e cultura generale che conducevano una trasmissione che si intitolava “Di altri canti e altre storie”: leggevano poesie e presentavano libri, il tutto accompagnato da musiche bellissime di Alan Stivell, alfiere della rinata musica bretone e celtica, musicista e suonatore di arpa in un periodo dove tutti suonavano chitarre e batterie.
Amavano anche Angelo Branduardi, un altro che si occupava di musicare poesie e ballate antiche. Frank e Claudio erano due personaggi d’altri tempi, che sembravano usciti da una fiaba, erano gentili e beneducati, due mosche bianche per Marghera e per alcuni collaboratori che, come loro, frequentavano la radio ma in realtà lavoravano al porto, un ambiente non proprio poetico.
Era proprio bello ascoltarli dopo aver subìto trasmissioni molto più prosaiche, piene di problemi sociali e sindacali e con la messa in onda di telefonate tutt’altro che pacifiche, provenienti da lavoratori incazzati ai quali a volte scappavano pure dei bei bestemmioni in diretta. Poi… Ecco arrivare il momento magico di Frank e Claudio, che riportava un po’ di poesia e di serenità nel turbato etere di Marghera.
Angelo Gavagnin, Il tempo vissuto


Il tempo vissuto

di Angelo Gavagnin
Independently published
Romanzo introspettivo | Non-fiction
ISBN 979-8751857608
ebook 3,99€
cartaceo 12,00€

Sinossi 

Le esperienze di una vita vissuta intensamente si concentrano in questo libro dove Angelo Gavagnin ripercorre gli anni giovanili, il gruppo di amici, le trasgressioni e i pericoli, il desiderio di cercare un'alternativa alle alienazioni della società. Poi, piano piano, la raggiunta consapevolezza di sé e degli altri.
Una galleria di personaggi non comuni scorre tra le pagine del libro, mentre l'irresistibile fluire di memorie dello scrittore, le idee, le percezioni, la sensorialità e le emozioni si mischiano ai fatti privati e collettivi come i colori di una tavolozza che finiscono sulla tela di un artista d'arte informale.



Angelo Gavagnin

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stat* bene in nostra compagnia, che ne dici di farti un giro sul nostro blog? Potresti lasciarci un commento per farci sapere che ne pensi, iscriverti alla newsletter, per restare sempre aggiornat* sui nostri argomenti, o all'Associazione Gli Scrittori della Porta Accanto APS, per usufruire di promozioni e contenuti dedicati, oppure potresti offrirci un caffè per sostenere il nostro lavoro. Te ne saremmo davvero grat*. Il vostro feedback è davvero importante per noi.

About Lisi

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità