• Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Una grande amicizia, Liliana Sghettini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Una mela al giorno toglie il medico di torno?

Una mela al giorno toglie il medico di torno?

Di Angelo Gavagnin. «Una mela al giorno toglie il medico di torno», si dice. Ma la rima non cambia se ci mettiamo un limone o un ananas o uno yogurt. Insomma, i soliti consigli salutisti di gennaio.

Io ascolto la radio: mi piace più della televisione, perché la puoi ascoltare facendo molte altre cose. Non serve stare fermi a guardarla perciò non ti fa perdere tempo. Alcune trasmissioni radiofoniche soprattutto nel mese di gennaio, dopo le feste e i pranzi luculliani (Lucio Licinio Lucullo fu un tribuno e generale romano che partecipò alle Campagne d'Oriente, passato alla storia soprattutto per i suoi pranzi abbondanti e sfarzosi) si prodigano in consigli salutisti per farci smaltire i grassi e gli zuccheri accumulati.
Da una parte senti una mela al giorno, cambi frequenza e diventa un limone la mattina appena svegli (terribile perché se poi bevi un caffè rischi di vomitare). Qualcuno telefona e consiglia uno yogurt al giorno che sicuramente sistema l’intestino con tutti i suoi animaletti santi.
Un ananas dopo pranzo brucia i grassi, una bella insalata prima di mettersi a tavola, poi riso integrale, pasta integrale, pane integrale.
Frutta e verdura cruda almeno cinque volte al giorno, per chi non è vegetariano ci sta bene pure una bistecchina, ma di carne bianca che quella rossa è veleno. Come veleno da abolire in toto sono gli insaccati: su questo tutto il mondo scientifico si trova d’accordo, quasi come sulla mela al giorno.
Poi serve anche il calcio (gli italiani non sanno stare senza calcio). Perciò un bicchiere di latte la mattina e uno a metà pomeriggio e qualche latticino lo possiamo mangiare, ma light.
Lo zinco, a momenti mi dimenticavo lo zinco: fondamentale per i maschietti perché aiuta il benessere della prostata e per le femminucce a perenne salvataggio di unghie e capelli, perciò vai con i semini di zucca e mandorle.
E anche tre noci al giorno: sembra che tolgano il medico di torno.
Un altro alimento che in genere mette tutti d’accordo è il pesce: consigliato anche tutti i giorni ma siccome costa molto, almeno tre volte alla settimana. Branzini, orate e le fantastiche sardine, che costano poco e sono pesce azzurro, fanno benissimo e si dice che agevolino la produzione di sangue blu. O forse è solo una bufala messa in giro dai pescatori di Chioggia che ne pescano tante e devono venderle.
Le spezie: cavolo a momenti dimenticavo anche zenzero e curcuma da mettere in ogni dove. A sentire alcuni medici senza laurea, sembra/pare/si dice, che combattano (squillino le trombe) alcune forme tumorali. Qui lo dico e qui lo nego!
Mi è scappato di dire cavolo e meno male perché l’avevo dimenticato.
Bisogna trovare uno spazio anche per il mirtillo altrimenti circolazione, vene varicose... poi non venite a lamentarvi.
Naturalmente, neanche serve dirlo perché lo sanno anche i sassi: dai due ai tre litri di acqua al giorno sono indispensabili per togliere il famoso medico di torno! Anche se a pasto nessuno ti dirà che non puoi bere un piccolo bicchiere di vino rigorosamente rosso.
I carciofi, il massimo del potere depurativo per fegato e reni: la natura è intelligente e non li fa crescere in agosto che non serve a niente ma li fa maturare subito dopo le feste di natale e capodanno, anche se fa freddo, anche se gela... vedi la natura!
E ripeto il cavolo, che ci sta sempre bene.
Insomma spenta la radio, perché esco e vado a farmi una camminata, mi accorgo che a mettere insieme tutti questi consigli dovrei mangiare continuamente acca 24, come si usa dire adesso, e certo non perderei il peso accumulato con i bagordi di fine anno. Poi mi ricordo di un mio amico che è andato dal dietologo e l’unica cosa che ha perso sono duecento euro!

Angelo-gavagnin

Angelo Gavagnin
Ho lavorato al Porto di Venezia, un lavoro che mi lasciava periodi di libertà che ho usato per viaggiare in Thailandia, Malesia, Sri Lanca, ma anche Cuba e Santo Domingo. Sono stato varie volte in India. Ho conosciuto il Maestro Indiano Osho e ho assistito alla sua cremazione tra canti e balli. Sono diventato papà all'età nella quale di solito si diventa nonni e così sono finiti i viaggi e mi è venuta voglia di scrivere.
Non sono nato e mi sento molto bene, IlMioLibro.
Il risveglio, IlMioLibro.
Lungo la via Francigena, IlMioLibro.

About Valentina Gerini

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO