• Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Il mare e la nebbia di Rosa Santi
  • Sei mesi di prova
  • Petrolio bollente
  • Copertina del libro
  • La ricamatrice Maurizio Spano
  • Andrà tutto bene
  • Un errore di gioventù   Elena Genero Santoro
  • Telma - Claudia Gerini
  • Il buio d'Etiopa - Nicolò Maniscalco
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Grilli e Sangiovese
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Francesco Coppola presenta: Incandescente

Francesco Coppola presenta: Incandescente

Presentazione Libri Intervista a cura di Silvia Pattarini. Francesco Coppola presenta il suo nuovo romanzo Incandescente (Ali ribelli Edizioni): una storia affascinante, sconvolgente e poetica allo stesso tempo. Una corsa contro il tempo fino al sorprendente finale.

Francesco Coppola, è nato a Roma nel 1964. Vive a Cassino, dove svolge la professione di avvocato.
Racconto la vita degli altri per capire meglio la mia.
Francesco Coppola

Incandescente

di Francesco Coppola
Ali Ribelli Edizioni
Thriller psicologico
ISBN 9788833465876
cartaceo 12,00€
ebook 3,00€

Sinossi

Eracle osserva il mondo attraverso la lente della sua condizione mentale alterata e vive un'esistenza da prigioniero delle proprie ossessioni. Finché non incontra Lena, ragazza suo malgrado enigmatica che, dopo avergli regalato la luce di un sentimento inatteso, viene misteriosamente rapita. Per lui non c'è altra scelta che mettersi sulle sue tracce nel tentativo di ritrovarla prima che sia troppo tardi. Una ricerca disperata che lo costringerà a guardare dritto negli occhi il Male ma anche a guardare senza indugi dentro se stesso per capire se il senso di quella ricerca sia autentico: Lena è una persona reale o è solo il frutto delle sue allucinazioni? O c'è una terza possibilità?
Una storia affascinante, sconvolgente e poetica allo stesso tempo; una narrazione magistrale che, tra le sue mille sfumature, trascinerà il lettore in una corsa contro il tempo, pagina dopo pagina, incastro dopo incastro, fino al sorprendente finale.


L'autore racconta



Oggi diamo il benvenuto a Francesco Coppola che ci presenta in anteprima il suo ultimo libro Incandescente. Raccontaci qual è stato il percorso che ti ha fatto approdare al mondo della scrittura: quando hai iniziato a scrivere e cosa?

Scrivo da sempre, la ricerca della creatività fa parte di me. Sono appassionato di qualsiasi forma d'espressione e ho cercato di cimentarmi in diverse discipline, ma è nella scrittura che mi sento davvero padrone della mia tecnica. O forse, come direbbe Somerset Maugham, quando uno non riesce in nessun’altra cosa, di solito si mette a scrivere...

Incandescente è la tua ultima fatica letteraria. Quanto tempo hai impiegato a scriverlo? 

Alcuni mesi, a diversi intervalli, dovuti alla necessità di contemperare l'esigenza di scrivere con i miei impegni professionali e familiari.

Ci ricordi i titoli delle precedenti pubblicazioni?

La notte più fredda del mondo e altri racconti (Lillibook edizioni, 2013), Il ponte chiuso - sette racconti senza via d'uscita (GDS edizioni, 2017), oltre a diverse opere, tra cui due romanzi, distribuite su licenza Creative Commons attraverso il mio sito www.francescocoppola.net.


Il titolo del tuo romanzo, Incandescente, è molto chiaro, non lascia ombre di dubbi, l’argomento “scotta”. Ci riveli qualche curiosità sulla trama?

Il plot narrativo è ben riassunto e sintetizzato nella quarta di copertina. Posso aggiungere di aver lavorato molto sullo stile della scrittura, cercando di coniugare – per dirla con uno slogan – azione e poesia. Se ci sono riuscito, e con quali risultati, sta ai lettori scoprirlo.

Chi sono i protagonisti del romanzo? C’è qualcosa di autobiografico in qualcuno di loro, oppure tutti i personaggi sono frutto di fantasia?

Sono frutto di fantasia, perché per quanto mi riguarda uno scrittore è come un attore, tutto sta nel calarsi in una parte che non necessariamente gli assomiglia. Ma va da sé che per un autore è normale portarsi dietro un bagaglio di informazioni, che fanno parte della sua esperienza, da cui attingere, magari inconsapevolmente, quando si accinge a delineare il carattere dei suoi personaggi.

Quali sono i luoghi del libro? Dove si svolge la vicenda?

A Cassino, dove vivo. Avevo bisogno di ambientare la storia in una piccola città e questa mi è sembrata la scelta più ovvia: mi sono guardato intorno e i luoghi del romanzo si sono via via delineati da sé.

Leggendo il tuo libro si intuisce che l’adrenalina e il pathos non mancano, il lettore è catapultato in una trama molto incandescente, appunto. A che target di pubblico ti rivolgi?

Non credo che ci sia un unico target di pubblico per il mio romanzo, che è tutto quello che tu hai detto ma ha anche l'ambizione di essere un'opera letterariamente compiuta.


Un proverbio svedese cita così: «in un buon libro la cosa migliore è fra le righe». Tra le righe è celato qualche messaggio particolare che il lettore dovrà scoprire?

Se lo scopre spero me lo faccia sapere, sono curioso anch'io! Scherzo, ma non troppo: sono convinto che un romanzo non è solo di chi lo scrive, chi lo legge lo fa in qualche modo suo, riuscendo a rinvenire temi e suggestioni che l'autore stesso non si era reso conto di aver toccato o stimolato.

Ci lasci un piccolo assaggio tratto dal libro? 

Osserviamo le nuvole e sappiamo che dietro c'è il cielo di domani. Osserviamo la luna e immaginiamo il sole che la illumina di nascosto.
Osserviamo la faccia del presunto assassino, magari allo specchio, e avvertiamo un riflesso ruvido che raspa nel fondo dell'anima.
Anche quando non si arriva mai a scoprire la verità, ciò non significa che la verità non fosse sotto gli occhi di tutti.
Francesco Coppola, Incandescente

Hai nuovi progetti letterari per il futuro?

Certo. Un romanzo scritto a quattro mani con un altro autore molto bravo, e tanti spunti a cui sto pensando per un nuovo romanzo “in solitaria”.

Ringrazio Francesco Coppola per essere stato con noi, in bocca al lupo con Incandescente e per i tuoi progetti futuri.

Silvia Pattarini

Silvia Pattarini
Diplomata in ragioneria, ama scrivere racconti e componimenti poetici, alcuni dei quali compaiono in diverse antologie. Partecipa a concorsi letterari di poesia, prosa e premi letterari per narrativa edita.
Biglietto di terza classe,  0111Edizioni.
La mitica 500 blu,  Lettere Animate.
Il tempo di un caffè, Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni.

About Silvia P.

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


Pubblicità
Promozione laFeltrinelli


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram