• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[Arte] Milano e Roma protagoniste della cultura, 4 mostre d'arte da non perdere, di Gianna Gambini


A Roma e Milano, quattro appuntamenti con l'arte da non perdere: dal Caravaggio a "The art of brick", considerata dalla CNN una tra le 10 mostre da non perdere al mondo. 

Come ogni mese, ci occupiamo delle esposizioni presenti in questo periodo nel nostro territorio.
Roma e Milano ci offrono l'occasione di vivere la cultura in modo attivo e interessante.

Una grande mostra per rievocare l'avventuroso recupero del capolavori italiani dalla Francia, fino al 12 marzo a Roma 

mostra-arte

Le Scuderie del Quirinale ospita fino al 12 marzo la mostra "Il museo universale. Dal sogno di Napoleone a Canova".
Nel 2016, anno di inizio della suddetta mostra, ricorreva il bicentenario dal rientro a Roma dei beni artistici e archeologici requisiti dai napoleonici allo stato pontificio.
Negli anni immediatamente precedenti, inoltre, molte opere erano state trasportate in Francia e non tutte furono successivamente reintegrate nella loro sede originale, il Louvre assunse la prerogativa di museo internazionale e un forte dibattito ne scaturì negli ambienti di indirizzo culturale e politico.
La mostra si pone, dunque, l'obiettivo di ripercorrere le tappe salienti della vicenda storica, ma soprattutto di restituire una lettura critica in grado di sensibilizzare oggi il pubblico al valore che assunse allora il patrimonio culturale nazionale.
Sono esposte opere di Canova, Tiziano, Raffaello, Tintoretto.
Per info www.scuderiequirinale.it.

Una retrospettiva di Arnaldo Pomodoro, fino al 2 febbraio a Milano

roma-mostra-pomodoro

L'intera città di Milano, con un interessante itinerario diffuso, ospita, fino al 2 febbraio 2017, una retrospettiva in occasione dei novant'anni di Arnaldo Pomodoro.
L'esposizione vede il suo fulcro nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, con una trentina di sculture realizzate dal 1955 ad oggi. Il percorso prosegue poi nella Sala degli Arazzi per proseguire poi fuori da Palazzo Reale, in Piazza Meda, con il Grande disco, a Largo Greppi con Torre a spirale, fino all’Ingresso nel labirinto nei sotterranei dell’edificio ex Riva Calzoni di via Solari 35, già sede espositiva della Fondazione.
Per info www.palazzorealemilano.it.

Caravaggio e le origini della natura morta italiana a Roma, fino al 19 febbraio

caravaggio-mostra

La Galleria Borghese di Roma ospiterà fino al 19 febbraio la mostra "L'origine della natura morta in Italia. Caravaggio e il maestro di Hartford", la quale ha lo scopo di valorizzare il patrimonio artistico nazionale.
Oggetto dell'esposizione sono le opere dei primi decenni del 1600, in particolare le nature morte realizzate da Caravaggio e dagli artisti romani dell'epoca.
Per info www.galleriaborghese.beniculturali.it.

L'incredibile mondo LEGO® di Nathan Sawaya in mostra a Milano fino al 29 gennaio e a Roma fino al 26 febbraio: per la CNN, una tra le 10 mostre da non perdere al mondo

lego-the-art-of-brick

E se durante la scoperta delle due principali città italiane, volete immergere in una esperienza sorprendente i vostri bambini, oltre a ricorrere ai vari percorsi didattici pensati appositamente per loro, presenti nelle mostre sopraelencate, potrete recarvi all'Auditorium Parco della Musica di Roma dove è attualmente in corso l'esposizione "The art of brick", tornata nella capitale dopo l'enorme successo di aprile, contenente circa settanta opere dell'artista statunitense Nathan Sawaya, che usa come materiale per le sue opere i mattoncini Lego, fino al 26 febbraio..
Le sculture riproducono opere classiche, moderne e contemporanee (come la Gioconda di Leonardo Da Vinci, La ragazza con l’orecchino di Perla di Vermeer e L’Urlo di Munch), in un percorso il cui culmine sorprendente è forse l'enorme scheletro di Tyrannusaurus Rex. Lo stesso artista afferma:
Mi piace vedere le reazioni della gente alle opere d’arte create da qualcosa con cui hanno familiarità. Voglio elevare questo semplice giocattolo ad un ruolo che non ha mai occupato prima.
Ma la mostra, considerata dalla CNN una delle 10 imperdibili al mondo, è allestita anche a Milano, alla Fabbrica Del Vapore, fino al 29 gennaio. Nell’area gioco, situata alla fine della mostra, i piccoli e grandi visitatori potranno dare libero sfogo alla propria creatività divertendosi con i mattoncini messi a loro disposizione.
Per info artofthebrickitalia.it e artofthebrick.it.

Gianna-Gambini

Gianna Gambini
Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Firenze. Dopo aver conseguito alcuni master e il diploma di specializzazione presso la SISS di Pisa, lavora come insegnante, presso la Scuola Secondaria di Primo grado. Sposata con una figlia vive nel comune di Terranuova Bracciolini.
Tartarughe marine, 0111Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!