• Il mare e la nebbia di Rosa Santi
  • Sei mesi di prova
  • Petrolio bollente
  • Copertina del libro
  • La ricamatrice Maurizio Spano
  • Andrà tutto bene
  • Un errore di gioventù   Elena Genero Santoro
  • Telma - Claudia Gerini
  • Il buio d'Etiopa - Nicolò Maniscalco
  • Racconti, Gratis, Natale, Gli scrittori della porta accanto
  • La stanza numero cinque, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni
  • Storie di una assistente turistica
  • Da zero a 69
  • Il tesoro dentro, Elena Genero Santoro - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponti sommersi, di Tamara Marcelli
  • Sulle ali della fantasia di Ornella Nalon
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il tempo di un caffè, di Silvia Pattarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Mwende, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno dell'isola, Tamara Marcelli - Gli scrittori della porta accanto
  • Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Anche la morte va in vacanza al lago
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Di donne, di amori e di altre catastrofi (Romance ironico) - Andrea Pistoia, Gli scrittori della porta accanto
  • Grilli e Sangiovese
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Lungo la via Francigena, di Angelo Gavagnin - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Nucleo Operativo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Ovunque per te, Elena Genero Santoro, PubMe
  • Racconti di stelle al bar Zodiak
  • Ritrovarsi di Loriana Lucciarini - Gli Scrittori della Porta Accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Un angelo protettore
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto

Recensione: La via d'uscita è dentro, di Maria Panatero e Tea Pecunia

Recensione: La via d'uscita è dentro, di Maria Panatero e Tea Pecunia

Libri Recensione di Andrea Pistoia. La via d'uscita è dentro, di Maria Panatero e Tea Pecunia (Longanesi). L'arte della meditazione, pratiche per rigenerarsi: trovare la serenità e la gioia di vivere.

Di che cosa parla La via d'uscita è dentro, il nuovo libro delle mie due autrici Zen preferite, Maria Panatero e Tea Pecunia? Naturalmente di meditazione!
Ma andiamo con ordine.

La via d'uscita è dentro si apre spiegando quanto la pandemia ci abbia “congelati” in un limbo di paure.

Ne usciamo sballottati tra la nostalgia di un passato normale, i dubbi su un futuro incerto e l’alienazione di una prigionia casalinga attuale.
In questa situazione destabilizzante, Tea Pecunia e Maria Panatero ci dimostrano quanto proprio in queste giornate d’isolamento forzato si possa (o si debba) investire il tempo non gettandolo in attività banali e dispersive ma in modo più costruttivo e soddisfacente. Ciò ci arricchirà interiormente e acquieterà il nostro spirito perennemente inquieto.
Quale miglior modo se non meditando, ovvero sfruttando questa disciplina atta a permettere di vivere consapevolmente il presente invece di rimpiangere il passato o fantasticare (tra paura e speranza) su un futuro non ancora scritto?


Senza contare che meditare non solo è la chiave per affrontare questo periodo burrascoso ma anche per reagire alle intemperie della vita. 

Poi è anche semplice da applicare, gratuito e apporta notevoli benefici interiori e fisici. Quindi… cosa volete di più dalla vita?
Per capire come funziona, Tea Pecunia e Maria Panatero spiegano in primis cosa sono i pensieri e l’effetto (spesso nocivo) che producono sulla nostra esistenza.
Analizzano concetti quali: accettare la realtà di una situazione, per quanto questa possa farci soffrire, lasciare andare ciò che non si può cambiare, e di cui non si ha alcun controllo, e ringraziare tutto ciò che di bello offre la vita, anche quando quest’ultima ci prende a pesci in faccia.
Dal terzo capitolo invece si entra nel vivo dell’insegnamento.

Tea Pecunia e Maria Panatero  spiegano cos’è (ma anche cosa non è) la meditazione.

Ovvero un mezzo (forse addirittura il mezzo) per mantenere la concentrazione su qualcosa evitando che l'attenzione divaghi, si distragga e si perda in pensieri superflui o addirittura dannosi per noi stessi. In pratica, la meditazione insegna a vivere il presente, nel qui e ora.
Successivamente ne elencano i benefici, immediati e a lungo termine, in modo da “stuzzicare” il lettore a provarla subito e senza indugi. Al tempo stesso fanno chiarezza su certi ingenui e azzardati preconcetti comuni che spingono il neofita a credere che questa tecnica possa essere di difficile attuazione. O peggio ancora, applicabile solo se si è eremiti estraniati dalla società e dai piaceri della vita.
Le due autrici sottolineano quanto la meditazione sia, in realtà, alla portata di tutti e persino divertente e rilassante da attuare. Bastano infatti dieci minuti al giorno per ritrovare il perduto equilibrio e liberarsi dal peso delle proprie preoccupazioni e paure.


Dal quarto capitolo invece si passa alle informazioni più pratiche e concrete, ovvero le posizioni da adottare, il come e dove meditare ma soprattutto le difficoltà più comuni che si possono presentare.

Lo step successivo sono le tecniche vere e proprie, le quali spaziano dal concentrarsi sul respiro all’immaginare una luce bianca che si sposta in tutto il corpo, dall’immergersi con la fantasia in un luogo dove regna la pace all’immedesimarsi in un albero. E c’è persino un capitolo realizzato ad hoc per coinvolgere anche i propri figli in questa esperienza.
Ogni tecnica è arricchita da suggerimenti mirati, atti non solo a perfezionare l’esecuzione e ad avere una prospettiva più profonda su ciò che si sta compiendo ma soprattutto ad adattare tutto ciò a ogni contesto e momento della propria vita, costantemente bombardata da avversità e imprevisti nefasti.
Maria Panatero e Tea Pecunia forniscono anche preziosi accorgimenti su come migliorare il proprio stato psico-fisico anche al di fuori della meditazione, quali ad esempio ballare per scaricare le tensioni, abbracciare più spesso chi ti sta accanto o ridurre il tempo passato sui social.
Come sempre, tra una tecnica e una riflessione, le autrici raccontano episodi della loro vita (alcuni decisamente delicati e drammatici) in modo tale da far comprendere al lettore quanto la meditazione sia stata soprattutto per loro un valido e prezioso aiuto per affrontarli e superarli.

Che dire infine del manuale La via d'uscita è dentro?

Ormai ho letto molti libri di Maria Panatero e Tea Pecunia e ammetto che la caratteristica che le contraddistingue è la chiarezza con cui comunicano anche concetti complessi e ostici ai più attraverso un linguaggio semplice ma al tempo stesso profondo, evitando al tempo stesso di perdersi in chiacchiere inutili e superflue. E dimostrano al tempo stesso quanto non ci sia bisogno di tomi da centinaia di pagine quando il tutto può essere condensato in poche pagine ma chiare ed esaustive.
Questo è il grande merito di questo libro: offrire in una cinquantina di pagine tanti spunti di riflessione ma soprattutto l’indispensabile per incominciare subito a praticare.
La lettura scorre veloce mentre i capitoli sono ben strutturati e divisi in tematiche precise. In più, gli esercizi offerti sono, come si suol dire, “pochi ma buoni” (anzi, ottimi) per approcciare e progredire nel raggiungere uno stato profondo di silenzio mentale e di quiete.
Ho trovato congeniale scrivere un manuale che fosse un mezzo necessario, persino essenziale, per affrontare il periodo pandemia.


Se praticata quotidianamente, la meditazione è un metodo sempre pronto all’uso per contrastare i piccoli traumi e le tensioni quotidiane.

Ma anche per prepararsi interiormente ad altri (improbabili ma non per questo impossibili da presentarsi) sconvolgimenti mondiali.
La via d'uscita è dentro è un ottimo connubio tra teoria e pratica, la cui prima è legata imprescindibilmente alla seconda e quest’ultima la diretta conseguenza.
Concludo consigliando vivamente la lettura di questo e-book (costa solo 3.99€; un prezzo insignificante rispetto al valore di ciò che contiene) in quanto è un ottimo punto di partenza per chi si affaccia per la prima volta al meraviglioso mondo della meditazione ma anche per chi neofita non lo è più ma è pur sempre alla ricerca di nuove riflessioni spirituali e psicologiche sull’argomento. E se poi la meditazione vi appassionerà, il passo successivo sarà quello di immergervi nella lettura degli altri libri delle stesse autrici, i quali vertono sempre su questo argomento ma approfondendolo ulteriormente.


La via d'uscita è dentro

di Maria Panatero e Tea Pecunia
Longanesi
Saggio | Meditazione
Ebook 3,99€

Sinossi 

Tecniche semplici ed efficaci per imparare a vivere nel presente, lasciare andare rabbia e paura, riscoprire la meraviglia verso il mondo e intraprendere con spirito diverso e migliore il futuro che verrà. Un libro per tutti.
Questa pandemia ha scosso le nostre esistenze e riscritto le nostre priorità. Dopo sarà cambiato il mondo e soprattutto saremo diversi noi. Catapultati in una realtà priva di certezze, potremmo sentirci travolti dal panico, stretti nella morsa della rabbia o, al contrario, schiacciati da un senso di impotenza di fronte a problemi percepiti come troppo grandi da affrontare.
Ma non è così. Il “tempo sospeso” che stiamo vivendo ci avrà forse tolto qualcosa o qualcuno, ma inaspettatamente ci sta offrendo un’opportunità irripetibile per ridisegnare la nostra esistenza, tagliare i rami secchi e imparare a vivere il presente.
In questo piccolo manuale pensato per i principianti e adatto anche alle famiglie con bambini, due esperte insegnanti di meditazione ci spiegano come ritrovare la calma e l’armonia interiore ed esteriore. Scopriremo che, grazie a semplici esercizi di rilassamento e focalizzazione adatti anche ai completi neofiti, si può accedere a risorse interiori stupefacenti, oggi tanto più essenziali per riprendere in mano le redini della propria vita.
Tutto ciò che serve è la costanza di dedicare a noi stessi pochi minuti al giorno, con regolarità: una piccola oasi di tempo ritrovato che ci restituirà l’equilibrio, la carica, l’energia e la voglia di vivere appieno tutto il nostro tempo, indipendentemente da ciò che accade fuori di noi.
Andrea-Pistoia

Andrea Pistoia
Nasco in una solare giornata di luglio a Vigevano. A dodici anni scoppia l’amore per la letteratura. Affronto la scuola come un condannato a morte. In compenso la mia cultura extra-scolastica cresce esponenzialmente. Dopo due anni vissuti a Londra, torno in Italia come blogger, giornalista, recensore di fumetti e sceneggiatore di un fumetto online per una nota casa editrice. Chitarrista dei ‘Panama Road’, direttore editoriale di una fanzine online.
Ancora e mai più (nelle mutande), Youcanprint.
Di donne, di amori e di altre catastrofi, Youcanprint.
Da zero a 69, PubMe - Collana Gli Scrittori della Porta Accanto.

About Davide Dotto

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali


br/>
Pubblicità
Promozione laFeltrinelli


#mammeinviaggio e #gliscrittoridellaportaaccanto su Instagram