Dove preferisci leggere? Raccontacelo in diretta su Instagram

Dove preferisci leggere? Raccontacelo in diretta su Instagram

Professione lettore Di Valentina Gerini. In bagno, a letto, sul divano. Dove si leggono i libri? E tu, dove preferisci farlo? Hai un libro per ogni angolo di lettura o ne leggi uno per volta? Aiutaci a scoprire i luoghi più belli dove leggere, in diretta su Instagram sabato 27 febbraio alle 18:30.

In un angolo appartato della casa. In bagno, sul letto, seduti sul tavolo della cucina. Seduti alla scrivania, ai fornelli mentre si cucina, mentre si spolvera con una mano. Accasciati sul tappeto oppure comodi sul divano, coperti da un plaid di pile e con una tazza fumante di caffè sul tavolino da fumo. No, non sto parlando di sesso – e voi subito a pensar male! Sto parlando di quando e come si legge un libro.

Dove si leggono i libri?

Quale luogo della casa prediligono i lettori per isolarsi dal mondo esterno ed entrare in quello di fantasia? Quali tecniche utilizzano per leggere più velocemente? Leggono più romanzi contemporaneamente?
Cercheremo di rispondere a queste e altre domande in questo articolo e concluderemo con un live polling su Instagram, vi va di partecipare?


Leggere: in bagno, a letto, sul divano. Tu dove preferisci farlo?


Leggere: in bagno, a letto, sul divano. Tu dove preferisci farlo?

Leggere libri in bagno.

Probabilmente è il luogo preferito dei lettori: il bagno. Un momento intimo e di solitudine, qualche minuto rubato – per necessità – alla frenesia della giornata in cui si approfitta per rimanere soli con il proprio libro. C'è chi in bagno si porta lo smartphone e chi invece preferisce portarsi un buon libro. Ci sono lettori che il libro in bagno lo tengono proprio sulla mensola accanto al wc e lo leggono ogni volta che... Catalogare un libro da bagno non significa dargli un'accezione negativa. Anzi.

Leggere libri a letto.

Il lettore, quello serio, la sera a letto non accende la tv né le varie piattaforme di streaming. Il lettore, quello serio, la sera a letto legge un libro. Luce soffusa, coperta fino al bacino, gomiti poggiati sulla pancia con le mani che leggono il libro ed è subito un viaggio in discesa verso le tre di notte. Il lettore, quello serio, quando inizia a leggere a letto non si rende conto del tempo che passa e, ahimè, si ritrova alle prime ore del mattino senza aver ancora dormito perché – si sa – «ancora un'altra pagina, poi giuro dormo!».

Leggere libri sul divano.

Ci sono lettori che amano ritagliarsi del tempo di puro relax e adorano leggere sul divano. Guai a togliergli improvvisamente il cuscino sul quale si appoggiano quando iniziano pian piano a perdere la posizione della schiena dritta: potrebbero cadere a terra come appena risvegliati da un sogno!

Leggere libri in una nicchia fai-da-te.

Esistono lettori così appassionati e fissati con la postazione da lettura che in casa hanno ricavato delle meravigliose nicchie fai-da-te in cui potersi sedere, distendere, o semi-distendere per leggere un buon libro. Mobili, scaffali, poltrone dalla forma strana. Per un lettore ogni posto, con la giusta luce, può essere trasformato in un luogo in cui leggere.


Leggere più libri contemporaneamente, all'aria aperta o ascoltare audiolibri.


Leggere più libri contemporaneamente, all'aria aperta o ascoltare audiolibri.

Leggere più libri contemporaneamente.

Sappiamo per certo che esistono lettori metodici, che seguono un genere e se lo portano dall'infanzia alla tomba, e lettori multigenere, che amano cambiare. Ma che tu sia un lettore metodico o un lettore multigenere, se sei di quelli che leggono sia in bagno sia a letto, sbottonati e mostraci chi sei veramente: leggi più libri contemporaneamente, assegnando loro una zona della casa in base alla tematica, o sei un lettore che ne legge uno alla volta, sia sulla tazza del wc sia sul materasso?

Leggere all'aperto.

Alzi la mano chi non ama leggere libri all'aperto. Dubito che esista anche un solo lettore al mondo che cullato dalle onde del mare, dalla brezza salmastra, dal calore del sole, dal caldo della sabbia, dal fresco dell'erba sotto i piedi, dal profumo dei fiori, dall'ombra di un albero, dal dondolio di un'altalena, non tiri fuori un libro da leggere. È matematicamente impossibile!

Leggere, o meglio ascoltare, gli audiolibri.

Il lettore che legge in tutti i posti sopra elencati di certo non disprezza un buon audiolibro. Così può leggere in auto, mentre cucina, mentre stira, mentre fa la spesa, mentre pulisce casa... insomma ascoltando un audiolibro può leggere ovunque.

Leggi anche Eventi online | Club del libro per associati

Sondaggio live su Instagram: e tu dove leggi?

In una diretta Instagram aperta a tutti i lettori che desiderano partecipare e raccontare le loro manie, intervisterò i nostri followers in una sorta di esperimento social: dove si leggono i libri? Quando, come e perché si leggono?
Partecipa anche tu alla diretta sabato 27 febbraio alle 18:30. Oppure lascia un commento qua sotto.
Valentina Gerini

Valentina Gerini

About Valentina Gerini

Il webmagazine degli scrittori indipendenti.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook
0 commenti

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!

<< ARTICOLO SUCCESSIVO
Post più recente
ARTICOLO PRECEDENTE >>
Post più vecchio
Home page

Novità editoriali

Pubblicità
Promozione laFeltrinelli