• Ponsacco-Los Angeles Sulle tracce di Bruce Springsteen, Valentina Gerini (Mainstream) - Gli scrittori della porta accanto
  • Con la mia valigia gialla, Stefania Bergo (Memoir) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Volevo un marito nero, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • La notte delle stelle cadenti, Valentina Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Perchè ne sono innamorata, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Chiaroscuro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • L'appetito vien leggendo - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Diventa realtà, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Immagina di aver sognato, Elena Genero Santoro, Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il cielo d Inghilterra, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Il sogno di Giulia, Claudia Gerini (Romance) - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Una felicità leggera leggera, Loriana Lucciarini - Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

Le recensioni di Francesca Gnemmi: "Non tutto e’ come sembra" di Ornella Nalon

Un incidente che si rivela un omicidio, due vecchi casi che diventano una matassa da sbrogliare. Il maresciallo Giovanni Colucci si trova davanti a una serie di probabili piste da verificare fino a uno sperato risolvimento di un delitto apparentemente fin troppo semplice.
È stato un piacere fare la conoscenza con il giovane carabiniere campano, scoprire la sua storia e immaginare la sua infanzia in una Napoli lontana.
In questo romanzo giallo, ambientato a Mira, giovane e ridente cittadina della provincia veneziana dell’autrice, Ornella Nalon sceglie di concentrare energie e narrazione sulle indagini e su un’analisi attenta e introspettiva dei personaggi. Da qui emerge un maresciallo di professione e comune essere umano del tempo libero.
Un trascorso familiare che torna a bussare nel presente, una figlia che rappresenta la gioia più grande e il ricordo di un amore creduto senza fine e che ancora compare di tanto in tanto alla finestra del cuore. Un uomo qualunque, fatto di debolezze e preoccupazioni, capace di conciliare lavoro e quel che resta della sua famiglia. Un uomo di compagnia, umoristico quando occorre e pronto ad accettare quello che la vita offre, cogliendo il meglio da ogni situazione. L’aspetto privato e umano del protagonista è quello che maggiormente desta interesse e profonda comprensione di stati d’animo comuni, al di là del conoscere l’epilogo della vicenda.
Una serie di indagini approfondite ma mai appesantite da dettagli irrilevanti che sorvolano sui particolari più raccapriccianti e catturano l’attenzione del lettore, creando empatia con la trama. La scrittura è immediata, scorrevole e capace di coinvolgere e destare attenzione e curiosità verso i personaggi, senza scandagliare nel passato di ciascuno con quella morbosità che spesso traspare nelle storie di natura thriller. Suspance, momenti divertenti e immagini che riconducono alla sfera personale di un vissuto comune; questi gli ingredienti per un libro che si divora pagina dopo pagina.
Impossibile scovare il colpevole e il movente da cui è spinto fino al momento in cui l’autrice non decide di insinuare un dubbio tra le righe.
Non tutto è come sembra, un giallo adatto anche ai non amanti del genere.



di Ornella Nalon 
0111 Edizioni 
Giallo 
ISBN  978-88-6307-816-9 
cartaceo 14,50€  | Acquista  
ebook 4,99€  | Acquista 

A bordo di un’auto recuperata in un fiume viene rinvenuta la salma di Giancarlo Visconti, un giovane e rinomato psicologo. La morte sembra accidentale, ma il maresciallo dei Carabinieri Giovanni Colucci ricorda che altri due psicologi dello stesso comune sono morti negli ultimi due anni e comincia a insospettirsi. Convince i suoi superiori a non derubricare il caso come un semplice incidente stradale e si adopera per dimostrare che si tratta di un omicidio. L’autopsia accerta che Visconti non presenta segni di annegamento e che la causa del decesso è dovuta allo sfondamento della scatola cranica per mezzo di un corpo contundente. Ottenuta la conferma dei suoi sospetti, il maresciallo, con l’aiuto della sua piccola squadra, indaga per trovare l’assassino e per stabilire un collegamento tra le morti dei tre psicologi, elemento che suffragherebbe la tesi di un serial killer.
Approfondite e scrupolose indagini volgono a comprovare questa teoria e, da quel momento, la vita di numerose persone sarà passata al setaccio. In apparenza sembrano tutti innocenti, anche se alcuni di loro presentano dei lati oscuri. In questa trama intricata, riusciranno i nostri valenti militari dell’Arma a individuare l’omicida seriale?



Francesca Gnemmi
Dichiara apertamente di non poter fare a meno di leggere, leggere per imparare ciò che ignora e conoscere se stessa nel suo continuo evolversi. Dalla passione per la lettura è nata quella della scrittura, o forse viceversa.
Poesie, favole e novelle ambientate nel dopoguerra e Il tempo delle lucciole, il suo primo romanzo storico edito da settembre 2015, sono frutto della costante necessità di tenere la penna in mano e afferrare i pensieri che si librano nella mente.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Ti siamo davvero riconoscenti per il tempo che ci hai dedicato. Se sei stato bene in nostra compagnia, perché non ci lasci un commento o ci offri un caffè? Grazie!


Novità editoriali

LIBRERIA GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO