• Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • I libri dei nostri collaboratori

  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scritri della accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto
  • Gli scrittori della porta accanto

In primo piano

[The week] Cosa è successo nel 2016: eventi culturali e di costume per immagini, di Stefania Bergo

Un reportage fotografico di alcuni eventi culturali e di costume accaduti nel 2016.

Le immagini, con il loro impatto visivo, sono in grado di raccontare un evento molto più efficacemente delle parole. E hanno il privilegio di poter catturare un attimo, un ricordo, e chiuderlo in pochi pixel.
In questa edizione speciale della nostra rubrica, ripercorriamo per immagini alcuni eventi culturali e di costume accaduti nel 2016, quelli di cui ci siamo occupati o che più di altri si avvicinano alla nostra linea editoriale, quella di un webmagazine culturale, appunto. Senza per questo dimenticare gli altri o voler ignorare la triste attualità che ha sconvolto il mondo, tra guerre, attentati, terremoti, alluvioni e violenza di genere.
Piccoli, grandi eventi di cultura, spettacolo, attualità, scienza e lifestyle, una carrellata di ciò che i reporter professionisti hanno immortalato.

Gennaio: ci lasciano Alan Rickman, il professor Piton di Harry Potter, David Bowie, il Duca Bianco, ed Ettore Scola


Alan Rickman, morto il 14 gennaio per un cancro, è conosciuto dai cinefili più giovani per aver interpretato il professor Severus Piton nella saga di Harry Potter, ma molti sono i ruoli interpretati nel corso della sua carriera sul grande schermo, cui approda dopo anni di teatro.
Restando sempre nel mondo del cinema, il 19 gennaio si spegne Ettore Scola, con i suoi ironici e a volte feroci ritratti della nostra società. Le sue pellicole restano indimenticabili, testimonianza di una genialità che non ha tempo.
La scena musicale perde il primo dei suoi indiscussi protagonisti. Appena dopo il suo 69° compleanno, il 10 gennaio muore David Bowie, il Duca Bianco, da tempo malato di cancro, icona pop, a pochi giorni dall'uscita del suo nuovo album, Blackstar.
Foto di Steve Schapiro

Febbraio: dalla scomparsa di Umberto Eco alla scoperta delle onde gravitazionali, mentre Di Caprio vince finalmente il suo primo Oscar e nelle sale italiane arriva Zootropolis


Il mese di febbraio si apre con un tragico evento d'attualità: l'omicidio di Giulio Regeni, in Egitto, dottorando italiano dell'Università di Cambridge.
L'11 febbraio, i ricercatori degli esperimenti LIGO, negli Stati Uniti, e VIRGO, in Europa, annunciano di avere rilevato e verificato l’esistenza delle “onde gravitazionali”, ipotizzate da Albert Einstein un secolo fa, dando all'uomo un nuovo strumento per studiare l’Universo, confermando che la fisica di Newton sia un’approssimazione di quella di Einstein, valida solo per corpi che si muovono a bassa velocità e per campi gravitazionali deboli.
In campo letterario, l'Italia piange un'altra grave perdita: il 19 febbraio si spegne lo scrittore Umberto Eco, semiologo, filosofo e scrittore di romanzi, saggista prolifico di estetica medievale, linguistica e filosofia.
Nelle sale italiane arriva Zootropolis, della Walt Disney Pictures, un invito alla coesione, contro l'omofobia dilagante.
Nella notte degli Oscar, arrivata alla sua 88esima edizione, il 29 febbraio trionfa Spotlight e Leonardo Di capro vince finalmente la statuetta, con il film The Revenant, contro l'altro favorito, il lezioso Eddie Redmayne, per The danish girl.
Foto di Mark Seliger

Marzo: il lancio della missione ExoMars su Marte, gli attentati di Bruxelles e la scomparsa di Zaha Hadid, mentre nelle sale italiane esce Kung Fu Panda 3


Il 31 marzo, scompare Zaha Hadid, illustre architetta contemporanea. Nata in Iraq, prese la nazionalità britannica nella Londra progressista degli anni ‘70. Da lì, sua base operativa, era solita girare il mondo, seguendo i numerosi progetti del suo studio, guadagnandosi meritatamente un posto nel gruppo delle “archistar” universalmente riconosciute.
Nelle sale italiane esce Kung Fu Panda 3, della Dreamworks.
Poco prima che il mondo venga sconvolto dagli attentati terroristici di Bruxelles, dal  cosmodromo di Bajkonur, il 14 marzo parte la prima missione ExoMars, progettata per l'esplorazione del pianeta Marte tramite una sonda robotica sviluppata dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e dall'Agenzia Spaziale Russa (Roscosmos).
Foto di Stephane Corvaja, fotografo ufficiale ESA

Aprile: addio a Prince, il Principe della Black Music, mentre a Bologna torna il Children's book fear


Dal 4 al 7 aprile, ospite di Bologna Fiere, si svolge la 51° edizione del Bologna Children's book fear. L'appuntamento più atteso da scrittori, illustratori, case editrici e agenti letterari ma anche da insegnanti di ogni ordine e grado e addetti ai lavori che gravitano intorno al mondo delle pubblicazioni per bambini e ragazzi.
Fuga e delirio. Genio e sregolatezza. L’eleganza di due occhi scuri. Calda pelle d’ebano. Voce graffiante e mai uguale a se stessa; acuti e bassi vorticosi. 100 milioni di copie vendute, il Principe della Black Music, multistrumentista, eccentrico innovatore, viene trovato morto nella sua casa alle porte di Minneapolis il 21 aprile.
Foto di Robert Whitman

Maggio: a Milano viene presentato il nuovo romanzo del Nobel per la Pace Shirin Ebadiil, a Torino ritorna il Salone del libro e oltralpe la Comédie du Livre; il teatro italiano perde il suo ultimo imperatore, Giorgio Albertazzi


Disponibile nelle librerie dal 10 marzo, il libro “Finché non saremo liberi”, della scrittrice Shirin Ebadiil, prima donna musulmana a ricevere il Premio Nobel per la Pace, viene presentato il 16 maggio all’Auditorium dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
La storia dell’Iran è la storia della mia vita. Ho voluto scrivere queste pagine per rendere testimonianza a ciò che il popolo iraniano ha sopportato nell’ultimo decennio e leggendolo ognuno si renderà conto di quanto uno stato di polizia possa influire sulla vita delle persone e gettare le famiglie nella disperazione.
Il 29° Salone Internazionale del Libro di Torino si svolge a Lingotto Fiere dal 12 al 16 maggio. Occasione d'oro per l'editoria, compresa quella indipendente, alimentata dal talento di giovani scrittori dotati di passione, buona penna ed entusiasmo.
Creata a Montpellier nel 1985 da alcuni librai indipendenti, la Comédie du Livre è diventata in pochi anni una delle più importanti manifestazioni letterarie di Francia, ormai considerata la seconda manifestazione letteraria nazionale dopo il Salone del Libro di Torino. Giunta alla 31° edizione, si svolge dal 27 al 29 maggio 2016. Paese ospite, l'Italia.
Giorgio Albertazzi si spegne il 28 maggio. Non era “solo” un Attore, era “l’Attore” per eccellenza, l’Imperatore del Teatro, un Uomo che aveva scoperto la vera essenza della recitazione: vivere il personaggio, farlo scorrere nelle proprie vene, respirare con i suoi polmoni, colorarsi delle sue emozioni. Mai uguale a se stesso, imprevedibilmente perfetto, ruvido, graffiante, carismatico.
Foto di Giorgio Lotti

Giugno: la Brexit, gli attentati a Orlando e Istanbul, l'addio di Muhammad Ali, Bud Spencer e Anna Marchesini


Aprono e chiudono il mese, gli attentati all'interno del locale gay Pulse di Orlando, in Florida, e l'aeroporto Ataturk di Istanbul, mentre il 23 giugno il 52 per cento degli elettori britannici vota per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea.
Brutte notizie anche per il cinema italiano: il 27 e il 30 giugno muoiono rispettivamente Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, il gigante buono degli spaghetti western anni '70, e Anna Marchesini, la signora della comicità made in Italy.
Nel mondo dello sport, si piange la dipartita del grande pugile Muhammad Ali, all'età di 74 anni, per una crisi respiratoria. 
Foto di Thomas Hoepker

Luglio: muore Elie Wiesel, premio Nobel per la pace nell'86, mentre la grande arte dei Guggenheim si ferma a Firenze ed Edoardo Albinati vince il Premio Strega con "La scuola cattolica"


Ancora attentati, dal Bangladesh a Baghdad, dalla Francia alla Germania. Nello sport, il Portogallo vince gli Europei di calcio.
La 70° edizione del Premio Strega ha luogo l'8 luglio all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il Comitato direttivo del Premio, dopo aver selezionato i 12 finalisti ad aprile, scremandoli a una cinquina a giugno, decreta il vincitore, non senza polemiche: Edoardo Albinati, con "La scuola cattolica", edito da Rizzoli.
Il 24 luglio, si chiude a Firenze, a Palazzo Strozzi, la mostra d’arte della collezione di Peggy e Solomon Guggenheim. Le opere esposte nelle sale seguono un ordine cronologico, partendo dagli artisti operanti negli anni Venti, fino a giungere alle opere realizzate negli anni Sessanta, da Kandinsky a Pollock.
Il mondo dà l'addio a Elie Wiesel, uno degli ultimi sopravvissuti alla Shoah, premio Nobel per la pace nel 1986, una penna per raccontare l'orrore, in difesa della democrazia e della giustizia.
Foto di Doug Knutson

Agosto: alle Olimpiadi di Rio sfila la squadra dei rifugiati ed Helmut Newton lascia Venezia, mentre il terremoto mette in ginocchio il centro Italia


Il 5 agosto, a Rio de Janeiro, ha inizio la XXXI edizione delle Olimpiadi dell'era moderna. Tra le squadre impegnate nella conquista delle medaglie, anche il team dei rifugiati, dieci atleti da Africa e Siria in gara, dai campi profughi, per rappresentare un mondo multicolore senza confini.
Il 24 agosto, un violento terremoto mette in ginocchio il centro Italia, radendo al suolo i paesi tra Accumoli, Amatrice, Pescara e Arquata del Tronto, causando la morte di 247 persone. Il mondo letterario si mobilita, anche tra gli emergenti, per aiutare le popolazioni colpite dal sisma, con il progetto #ioscrivopervoi di Andrea Franco e “Veglia”, l'ebook solidale  ideato e curato da Maria Abbrescia.
Si conclude, il 7 agosto, la mostra di Helmut Newton a Venezia, oltre 200 delle sue più famose fotografie, divise in tre sezioni: White Women, Sleepless Nights e Big Nudes, i suoi libri fotografici pubblicati alla fine degli anni ‘70.
Foto di Helmut Newton

Settembre: chiude i battenti, a Torino, la mostra dedicata a Marilin Monroe, mentre muore la crocerossina della celebre foto di Alfred Eisenstaedt ed esce in Italia l'ottavo capitolo della saga di Harry Potter


Muore a 92 anni Greta Zimmer Friedman, la celebre infermiera protagonista della foto del 1945 in cui riceve un bacio da un marinaio a Times Square, a New York, una delle foto simbolo della fine della Seconda Guerra Mondiale.
Il 24 settembre, arriva in Italia l'ottavo capitolo della saga di Harry Potter: "Harry Potter e la maledizione dell'erede". Il celebre maghetto che ha conquistato il cuore dei ragazzini di tutto il mondo, ora è cresciuto ed è diventato padre. Quest'ultimo capitolo si basa su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne, ed è il testo dello spettacolo teatrale di Jack Thorne.
Per festeggiare i 90 anni dalla nascita di Marilyn Monroe, a Palazzo Madama, fino al 19 settembre, viene allestita "La donna oltre il mito", una mostra di fotografie inedite e celebri e oltre 150 oggetti personali della diva.
Foto di Douglas Kirkland

Ottobre: la scomparsa di Dario Fo, il premio Nobel per la letteratura a Bob Dylan e il Festival della fotografia etica


Muore all'età di 93 anni, l'attore e autore teatrale italiano Dario Fo, il giullare dal grande sorriso, vincitore del premio Nobel per la Letteratura nel 1997. Curiosamente lo stesso giorno, il 13 ottobre, il cantautore britannico Bob Dylan, il profeta della musica folk, viene insignito del premio Nobel, sempre per la Letteratura.
Nuove scosse di terremoto sconvolgono il centro Italia, tra Umbria e Marche. Viene in particolare colpito il comune di Norcia.
Dall'8 al 30 ottobre, per 4 weekend consecutivi, si tiene a Lodi la VII edizione del Festival della Fotografia Etica, da un'idea del Gruppo Fotografico Progetto Immagine, che pone l'accento sulla relazione tra etica, comunicazione e fotografia.
Foto progetto UNICEF Lebanon – The Factory Boy

Novembre: l'addio a Leonard Cohen, poeta e musicista, Umberto Veronesi, uno dei più importanti oncologi del mondo, e Fidel Castro; la terza edizione del Premio Letterario Terra di Guido Cavani apre agli ebook editi e a Pisa torna il Book Festival


Muore all'età di 90 anni, il leader cubano Fidel Castro, protagonista della rivoluzione del paese nel 1959 e al governo per 49 anni.
L'8 novembre, muore Umberto Veronesi, uno dei più famosi oncologi del mondo. Era noto non solo per i risultati del suo lavoro e la sua autorevolezza come medico, ma anche per il suo impegno pubblico nella ricerca e nella prevenzione, senatore e ministro della Sanità tra il 2000 e il 2001.
In campo letterario, Il Premio Letterario Terra di Guido Cavani apre la Sezione dedicata agli ebook editi nel 2016, cercando fra le pubblicazioni emergenti, self publishing compreso, i migliori tre, mentre a Pisa torna in Book Festival, occasione d'incontro tra editori e lettori, e di condivisione tra colleghi scrittori e amici.
Il 7 novembre, si spegne Leonard Cohen, il poeta della musica rock statunitense, celebre soprattutto per la sua indimenticabile “Hallelujah” (celebre la cover di  di Jeff Buckley).
Cohen era l’eminenza grigia di un piccolo pantheon di cantautori estremamente influenti che emersero tra gli anni Sessanta e Settanta. Solo Bob Dylan esercitò un’influenza più profonda sulla sua generazione, e forse solo Paul Simon e la sua connazionale canadese Joni Mitchell lo eguagliarono come poeti della canzone.
da Rolling Stone
Foto di Fabrice Coffrini

Dicembre: Oceania è il 56° film d'animazione della Disney, mentre la musica e il cinema piangono George Michael, Carrie Fisher, Debbie Reynolds e Zsa Zsa Gabor


Il mese di dicembre reca un triste fardello di morti celebri, dalla letteratura, alla scienza, all'arte.
Nella letteratura, si spegne lo scrittore britannico Richard Adams, conosciuto soprattutto per avere scritto il romanzo La collina dei conigli (1972) e per altri libri, sempre con animali protagonisti, come La valle dell’orso e I cani della peste.
Nel cinema, nell'ordine, ci lasciano: Zsa Zsa Gabor, attrice di origini ungheresi famosa più per essere stata una delle prime celebrità del cinema che per i suoi film, Carrie Fisher, la compianta Principessa Leila di Guerre Stellari (aveva da poco finito di girare alcune scene del prossimo capitolo della saga) e sua madre Debbie Reynolds (il giorno dopo, per attacco cardiaco), attrice di musical, uno tra tutti "Singing in the rain", al fianco di Gene Kelly.
Ma dicembre è anche tempo di film d'animazione, per la gioia di grandi e piccini. Il 22 esce nelle sale Italiane il 56° lungometraggio della Disney: Oceania. Successo di pubblico e di critica, il cartoon piace soprattutto per la grafica eccezionale e la colonna sonora. Attesa anche per Il GGG, il Grande Gigante Gentile, nelle sale dal 30 dicembre, il ritorno alla favola del regista Steven Spielberg.
Il mondo della musica perde un'altra icona degli anni '80 e '90, George Micheal. La sua "Last Christmas", mai come ora profetica, resta il tormentone irrinunciabile di ogni Natale. Tra le sue canzoni più ascoltate: “Bad boys”, “Club Tropicana”, “Careless whispers”, “Wake me up before you go-go”, “I want your sex”, “Praying for time”, “Father figure”, il duetto “Don’t let the sun go down on me” con Elton John, “Faith”.

gli-scrittori-della-porta-accanto

Stefania Bergo
Non ho mai avuto i piedi per terra e non sono mai stata cauta. Sono istintiva, impulsiva, passionale, testarda, sensibile. Scrivo libri, insegno, progetto ospedali e creo siti web. Mia figlia è tutto il mio mondo. Adoro viaggiare, ne ho bisogno. Potrei definirmi una zingara felice. Il mio secondo amore è l'Africa, quella che ho avuto la fortuna di conoscere e di cui racconto nel mio libro.
Con la mia valigia gialla, 0111Edizioni.

About Stefania Bergo

Il blog culturale degli scrittori emergenti: letteratura, webmagazine, travel&living, arte, promozioni speciali e servizi editoriali.
    Blogger Comment
    Facebook Comment
    G+ Comment

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora faccelo sapere, il tuo feedback è per noi prezioso, grazie!